PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Goccia e mamma Nuvola

Figlia di una nuvola, aspettava con ansia il giorno in cui sarebbe scesa sulla terra, sua madre le aveva raccontato quanto fosse meraviglioso il viaggio che avrebbe fatto con le sue sorelle goccioline di pioggia, ma lei aveva paura..
"Non voglio andarci!" Singhiozzava disperata. "Ho paura!"
"Non devi aver paura, tutto andrà come previsto e non potrai fare nulla per evitarlo. È la vita è bisogna accettarla così com'è."
"Tu verrai giù con noi, vero?"
"Oh no tesoro, io non posso, sai già che ci saranno le tue sorelle a farti compagnia, non sarai sola durante il tuo viaggio."
"Quando ci rivedremo?"
"Non lo so.. quando il sole sarà abbastanza caldo da farti evaporare.."
"Cosa significa?"
"I raggi del sole riscaldano l'acqua e la fanno diventare vapore, un po' come fumo che sale verso l'alto e arriva fino a noi."
"Vuoi dire che ci rivedremo?"
"Questo non posso dirlo con certezza, ma se il vento non mi permetterà di stare qui, sappi che ci sarà sempre qualcuno ad accoglierti a braccia aperte."
"Ma io voglio te! Non qualcuno!"
"Se il vento soffierà forte, non mi permetterà di stare qui ad aspettarti, però sappi che, ovunque, nel mondo, io ci sarò.. in ogni nuvola che ti farà da madre, ci sarà un po' di me. Non aver paura."
La nostra amica goccia si sentiva confusa e non voleva credere alle parole di mamma nuvola.
"Come farò a stare senza te?"
"Ascoltami piccola, verrà un giorno nella vita in cui ogni madre si separerà dal proprio figlio."
"Perché?"
"Per insegnargli a vivere da solo e a crescere grande e forte. È così anche sulla terra."
"Ci sei mai stata?"
"No, ma una madre sa tante cose."
"Allora dimmi, dove vanno tutte le madri quando si separano dai loro figli?"
"In un'altra casa, in un altro paese.. o qui su.. vanno dove il vento ha deciso per loro."
"Qui?"
"Si.. sulle nuvole.."
"Perché?"
"Per proteggere dall'alto i loro bambini.."
"Da vicino non è possibile?"
"Certo che lo è.. però da qui è diverso.. possono vedere lontano.. ovunque vadano i loro figli."
"Quindi anche se tu resterai qui, mi vedrai?"

12

2
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 14/03/2012 19:48
    Cos'è un'altra delizia della casa... il racconto! Messaggio ineccepibile de l'amore materno... Una mamma... resta per sempre custodita nel cuore di ognuno... E quando vola in Cielo il presso della sua devozione è... alle stelle!!!

4 commenti:

  • Rocco Michele LETTINI il 16/03/2012 10:50
    Presso = prezzo (Scusami del refuso)
  • mauri huis il 16/03/2012 10:34
    C'è un cui dopo ascoltami piccola da correggere, per il resto è un'altra favola perfetta, rassicurante e per niente banale. Stracomplimenti, Rossana!
  • Anonimo il 15/03/2012 14:53
    l'amore di una mamma è eterno anche dopo la morte...
    brava rossana...
  • Ellebi il 14/03/2012 23:03
    Non posso farci nulla, ho un debole per la mamma, non può non piacermi questa favoletta. Saluti