username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Aloisius 2

Stamattina, (non pioveva), ma sono andato lo stesso a trovare Aloisius, e come al solito mi ha raccontato delle cose.
Poiché i “guardiani” della chiesa, non credono, o meglio, rifiutano di ammettere la sua esistenza, capita ad Aloisius di assistere ad incontri e conversazioni molto particolari.
A porte sbarrate, con l’illuminazione interna ridotta al lumicino, ci sono degli incontri, delle riunioni a dir poco oscure.

Ecco l’ultima cronaca di Aloisius:

-“ Caro fratello nella fede della verità, non più tardi del mese scorso, poco prima delle rituali celebrazioni di fine anno, c’è stata qui, a pochi metri dalla mia colonna, una riunione al vertice fra due alti prelati e due rappresentanti del potere politico locale, attualmente al governo.

I politici hanno chiesto ai prelati di evitare, durante le celebrazioni pubbliche, data la massiccia presenza dei media, di parlare di malavita, di mala società, di mala sanità, di mala politica, evitare totalmente di coinvolgere la cosiddetta società civile nelle prediche natalizie.
In cambio, hanno garantito di, come dire, insabbiare alcuni procedimenti giudiziari in atto contro altissimi esponenti della chiesa di Roma.

Ad un accenno di rifiuto dei porporati, i politici hanno spiattellato nomi e fatti, molto, molto gravi, di esponenti locali di santa romana chiesa, fatti tipo complicità in attività di usura, tratta delle bianche, (hanno fatto specificatamente riferimento ad un giro di “ospitalità” di ragazze dell’est europeo) avviate, poi, a “lavori” non proprio edificanti!

Un certo giro di porno-pedofilia che ha coinvolto oltre che “stimati” “baroni” della intellighenzia locale, anche esponenti della curia.
E avrebbero continuato ancora, ma c’è stata, a quel punto, la resa dei tonacati e la stipula dell’accordo.

Luigi, ti prego, fammi da portavoce, cerca di far conoscere al mondo, cosa si nasconde dietro queste mura, diffondi la mia voce, insegna alle genti la ricerca della verità, che più è vera e più fa male!!!”

Ho promesso ad Aloisius che avrei provato a rendere pubbliche le sue accuse, ma ho anche aggiunto -“ Già so, che non ne otterremo gran ché, forse ne riceveremo solo ulteriore odio e disprezzo!”

 

1
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • lupoalato maria cannavacciuolo il 15/05/2008 13:27
    purtroppo questi fatti di cronaca sono sempre insabbiati e se capita che qualcuno trapeli vengono subito confusi da "toppe a colori" messe da inviati della curia o della politica... bravo scritto ottimamente
  • Maria Lupo il 29/11/2007 12:12
    Il primo era migliore, era un vero racconto con una tenebrosa atmosfera medievale. Anche questo è scritto bene ma un po' troppo ideologico.
  • luigi deluca il 29/09/2007 20:59
    Aloisius non ha nulla da "confessare" lui è un testimone oculare di quanto avviene dentro le "mura", per conoscere chi sia devi leggerti Aloisius 1! (se ti fa piacere, ovviamente) gigi
  • Antonello Gualano il 26/09/2007 11:59
    avrei "romanzato" maggiormente l'incipit del racconto, altrimenti l'avrei iniziato direttamente con la confessione di Aloisius. Comunque, noto un ineccepibile taglio drammatico.
  • Luigi Lucantoni il 03/06/2007 22:44
    Io sono troppo pessimista anche solo per sperare che le cose cambino. Comunque chi da posizioni clericali intende ricusare il tuo racconto e le "nostre" opinioni dovra almeno impegnarsi. Ciao!
  • luigi deluca il 31/01/2007 21:10
    È bello vedere nelle giovani donne d'oggi la passione per la VERITA' e la voglia di opporsi all' OPPIO DEI POPOLI
    grazie, in qualunque modo cercassero di fermarvi... non mollate mai,
    gigi

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0