accedi   |   crea nuovo account

La Foresta delle Vagine rotanti (6)

Stamattina ho incontrato una ragazza di Firenze dato che forse avrete capito abito li l'avevo già notata diverso tempo fa vicino a piazza Indipendenza ma oggi senza che le dicessi niente si è avvicinata io ero donna ero andata a fare della spesa in certi negozi aperti per le feste da donna ovviamente quando sono uomo preferisco negozi più piccoli che di solito sono chiusi per le feste ma questo è un dato statistico
negozi maschili dove commessi tanto gentili si avvicinano anche forse troppo più del dovuto non che mi dispiaccia anzi ma parliamo di oggi mi ha guardata io l'ho guardata
avevo un jeans abbastanza sfibrato ed una maglietta bianca con sopra scritto
"Chiedete e vi sarà dato" e lei ha chiesto mi chiamo V. Le ho detto e credo le sia piaciuto alle dieci e venti eravamo già da lei dato che io non ho una casa
un letto un luogo dove mangiare e rilassarmi avevo trovato solo ventisette euro per terra ero decisamente un po demoralizzata da lei mi ha mostrato la sua collezione di foto artistiche e non dato che come professione faceva la visionaria (così mi ha detto)
poi così per gioco mi ha proposto d'essere fotografata speravo tanto in quell'istante di non mutare ad uomo non so come l'avrebbe presa poi di sua iniziativa mi ha chiesto se avevo un link un sito qualcosa dove potesse mandarmele io ovviamente non ho niente tranne che il mio corpo e la mente così occupata a definire come e quando
devo usarlo questo corpo le ho detto che mi sarebbe piaciuto mostrarle al pubblico ho amici che possono farlo per me ma le ho chiesto di tagliuzzare un po l'opera che aveva compiuto in modo da non ostentare troppo l'indecisione di definire un mondo altrui il suo stesso mondo la ragazza non comprese sinceramente le mie parole ma con un programma taglia incolla che aveva sul computer ha fatto questo per me tra colore e bianco nero (che preferisco)questa sono io i miei occhi lo sguardo penetrante quanto un serpente assonnato la mia amica che già da adesso è solo un lontano ricordo (fisico intendo)mi diceva che ho degli occhi bellissimi le avrei voluto dire che sono più belli quando il mio corpo muta in verso maschile ma lasciamo perdere ho quel fascino misogino che non so come definire andiamo pure avanti; questo è il mio collo muscoloso e sensuale (per molti punti di vista d'altri)allo stesso tempo se l'avessi detto oppure affermato io sarei stata un tantino egocentrica se donna egocentrico se uomo ma certe volte non guasterebbe esserlo qui potete notare ciò che indossavo prima d'essere tolto
ha insistito tanto per farmi questa foto qua potete notare il mio fondo schiena il top da pistolera me l'aveva prestato lei le piaceva che lo indossassi a me non è che mi garbasse molto ma l'ho accontentata. Il mio profilo più brutto ma sono ben voluti ogni tipo di commento vogliate fare e per finire la mia bocca fautrice di tante bizzarrie nel corso di questi anni definitemi come volete ma adesso cercate di capire cosa cambia in me quando sono uomo volete forse vedere? In realtà è ancora troppo presto Felice d'essere seguita ogni giorno sempre di più (e non solo per merito mio). Provvederò presto a raccontarvi nuove situazioni che mi capiteranno perché sono sicura che ci saranno ma ora devo andare un po in giro da solo già sento che sto mutando in uomo
in fondo nella vita non si finisce mai di cambiare ciao

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • mariateresa morry il 06/05/2012 13:41
    La scelta di scrivere totalmente senza punteggiatura ( già fatta da altri scrittori in passate epoche) non va bene per il lettore... occorre mettersi anche dalla parte di chi legge. Quanto a padronanza dello scrivere, direi che ci sai fare e potresti sicuramente alzare il tiro, su argomenti più complessi.
  • stella luce il 06/05/2012 09:57
    certo che ti si segue... ma ora mi esce spontanea una foto... i tuoi amici che potrebbero mettere le tue foto chi sono???... diciamo che questi tuoi diari tra il vero o l'irreale non posso fare a meno di seguirli... per cui mi dico sarebbe bello vedere quei ritagli di foto... infine Firenze... io adoro questa città ricca di ricordi stupendi e di sogni emozionanti... vado a leggere il seguito

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0