PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La Foresta delle Vagine rotanti (11)

Oggi sto meglio - l'internet pinot è strapieno - ho una camicia bianca un po aperta e certi uomini mi osservano ora sono tendenzialmente uomo
devono essere state le ciliege che ho mangiato per pranzo
come se il loro succo accelerasse la metamorfosi - strano ma vero
dovrò riprovarla questa cosa - comunque parliamo di questi giorni
ho passato un periodo di depressione nera e quando sono depressa
se sono donna tendo a comprare cose oppure vado dal parrucchiere
(devo stare attenta se sono depressa di domenica ed i parrucchieri sono chiusi) mi è capitato però (dato che sono fissa dai parrucchieri)
e (dato che ogni qualvolta decido di andarci trovo dei soldi per terra proprio davanti al negozio) - dicevo mi è capitato d'essere li come donna mentre l'apprendista parrucchiera mi tagliava qua e la o mentre mi faceva un colore invece d'un altro
di mutare a uomo - ora vi ho spiegato che il cambiamento
se sono vestita non è così percettibile i più disattenti potrebbero non farci caso ma il punto è un altro - cosa succede se muto da donna a uomo mentre sono in un posto del genere? Di solito essendo uomo- mi vien la voglia di alzarmi in quanto come essere tale non amo ne tagliarmi i capelli ne accorciarli ne tingerli- mi viene un'ansia da paura- guardo l'apprendista parrucchiera e le dico che ho cambiato idea
anche se è nel mezzo del taglio valle a spiegare che prima ero donna
e mi garbava tanto farmi un nuovo taglio per ottemperare alla depressione che ogni tanto anzi quasi spesso mi coglie ma poi tramutandomi in uomo
ho altre esigenze necessità voglie nel caso fossi stato depresso o stato simile infatti come uomo tendo a comprare molti giornali a ritagliarne delle parti ed attaccarle al muro ma e qui non l'ho mai negato
non avendo una casa mia - ne avendola mai posseduta- tutti quei pezzi di carta li attacco in un posto appartato e segreto solo li un posto che conosco io e credo in molti pochi dato che i ritagli di giornale sono ancora tutti benevolmente attaccati - sapete quei posti dove raramente ci si passa
ma esistono da sempre? Insomma quelli-ieri sera però ero donna
e quando sono donna e sono fortemente depressa e non ho il parrucchiere aperto ne qualche shopping pinot dove poter comprare qualcosa con i soldi trovati il giorno stesso per terra come mi succede sempre- dicevo
quando sono così depressa e donna tendo ad aver molta voglia di fare l'amore ieri lo ero oltre lo standard nazionale- non a caso fortuna volle
incoccai in una ragazza che a prima vista faceva la cubista
(anche perché distribuiva volantini pubblicizzando il luogo dove lavorava)
l'intesa fu immediata - un sorriso una carezza sul braccio di lei
una promessa- (la mia) di andarla a trovare quella sera stessa verso tardi nel locale dove si esibiva-io lo sapete mantengo sempre la parola

12

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0