PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il dinamismo virtuale e l'Entità cosmica in Noi

Il dinamismo virtuale, è l'esatto opposto del dinamismo "Herberthiano". L'illustre matematico fu uno dei più grandi esponenti del dimamismo cosmisco, non del dinamismo dell'uomo.
Il dinamismo, è accettabile, nei parametri di un'esistenza epistemiologica. È la Terra che si muove intorno all'uomo... Non viceversa.
È risaputo dalle accertate terorie Copernicane che, se l'Essere umano, oltrepassa, i limiti della Umana coscienza, cade meccanicamente, in un vortice, che lo porta inevitabilmente in un processo di involuzione.
Non è la mente umana, artefice del progresso ma la visione dell'Uomo, nell'ampiezza, della sue vedute.
Il poeta, romanziere e chimico Johann Wolfgang von Goethe, era solito dire: "La Cultura non è un movimento Eliocentrico asincronico, ma la legge dell'uomo che segue il ritmo e le fasi delle stagioni (maree e fusi orari, equinozi, ecc.). Non ci si mette a confronto per la svenevole forza di arrivare primi, ma per valutare, e non verificare, eventuali inadempiezze del comportamento, a cominciare dal proprio.
Basta un solo momento di vita interiore, per cogliere l'attimo."

 

2
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 16/05/2012 15:30
    Massima considerazione per chi come te interiorizza così Goethe.
  • Andrea Pezzotta il 16/05/2012 14:50
    Non posso che concordare con te e con il pensiero di Goethe.. veramente un'ottima riflessione

1 commenti:

  • Anonimo il 16/05/2012 13:21
    La terra non si muove intorno a nessuno; si muove e basta.
    È come una giostra che gira e chi ci sale sopra può divertirsi o vomitare, a seconda del soggetto. Le cose sono molto più semplici di quanto non possano apparire. Perché sono come sono,
    senza compiacenze per nessuno. Se c'è poi chi si compiace, tanto meglio per lui. ***** Franco

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0