PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il bimbo e l'uccellino

Un giorno, nella sala d'un ospedale, una donna regalò a un bimbo seriamente malato, una gabbietta con dentro un uccellino dicendole:eccoti un nuovo amico figlio mio. il bimbo si sedette a fatica sul letto, in cui era sdraiato e prese la gabbietta in mano, poi delicatamente l'avvicinò al suo orecchio e rimase ad ascoltare il cinguettio timido dell'uccellino. Quindi si alzò e usando tutte le forze che le rimanevano, si diresse alla finestra lì , aprì la gabbietta e lo fece volar via. La madre stupita le chiese:ma perché l'hai fatto? il bimbo non rispose e guardando il volo dell'uccellino che si perdeva nell'orizzone, scoppio a ridere;come da molto tempo non faceva.

 

1
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti: