accedi   |   crea nuovo account

Oscena scortesia

Amici, fratelli, compagni, invito tutti al cinismo e ad una moderata dissolutezza, vi prego di liberarvi del moralismo, di Dio, del demonio. Vi invito al disinteresse per le visioni borghesi e ristrette, per le offese a voi mosse da gente d'animo ipocrita. Vi esorto alla perdizione nelle arti, nella musica; ad acconciarvi e vestirvi per puro gusto e non per marche o immagine. Attuate i vostri doveri con passione se essi vi danno letizia o con passiva sufficenza se vi danno noia. E ai giovani: dimenticate il capitalismo finchè ciò è possibile, che vi guidino i vostri desideri.. i vostri SOGNI! Poco importa se questo è contro producente. Rinnegate i vostri padroni, pensate con il vostro cervello, perchè se ce l'avete, anzi se ce l'abbiamo, c'è un motivo. Amate gli altri ma ancor di più amate voi stessi ma con criterio e giudizio, risparmiatevi l'odio e l'ansia.. il primo è vano ed il secondo, dato che nulla è più veloce della luce, non ha ragion d'esserci... ricordate, tutti, che andiamo a pezzi giorno per giorno... ci dissolviamo nella polvere, granello dopo granello... quindi perchè dare alla morte la soddisfazione di un rimpianto?

 

3
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • mauri huis il 18/06/2012 10:00
    Anvedi che oratoria! Bella, ma a me non m'incanti. Non esiste la moderata dissolutezza così come non esiste la rinuncia al capitalismo perchè i desideri stessi lo sono. Ciò detto mi è piaciuto molto il tono e decisione. Dimostra carattere e coraggio. Del resto uno che si chiama Marco come altro potrebbe essere? Grande capo zanna bianca ha parlato! Che il grande spirito sia sempre con te!
  • Gianni Spadavecchia il 24/05/2012 14:33
    Ho sempre detto che sei intelligente. E così me lo dimostri! Piaciutissima!
  • Anonimo il 23/05/2012 23:01
    Sarebbe bello fosse possibile. Forse la fine del mondo è la fine di quel mondo...
  • Marco Ambrosini il 23/05/2012 22:55
    immaginavo ci sarebbero stati questi commenti.. anzi sono compiaciuto che ci siano
  • Anonimo il 23/05/2012 21:22
    Troppe ristrettezze. Tanti schemi e moderata dissolutezza. Uno stile di vita che non fa per me. Senza rimpianti. ***** Franco
  • Anonimo il 23/05/2012 20:53
    .. la persona perfetta: il "Finto libero dagli schemi" completamente adattato e manovrato. Senza ideali, senza veri scopi si è solo burattini pilotati..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0