accedi   |   crea nuovo account

Il buon giorno si vede dal mattino

Oggi mi son svegliato di buon ora, ho aperto le finestre e lasciato entrare il sole, accompagnato dal profumo dei fiori che colorano il giardino. Dopo una colazione leggera, mi son seduto, messo nella posizione abituale e ho iniziato la meditazione, l'energia come un onda leggera viaggiava nel mio corpo dandomi una sensazione d'unione e armonia con il mondo. Lavato e vestito ho accarezzato la mia gattina e mi son diretto ottimista verso un nuovo giorno. Lungo il cammino che mi porta fuori dal residence di casette a schiera in cui vivo, il canto degli uccellini festeggiava l'alzarsi del sole e la gioia era mia compagna. Nel giungere al portone dell'uscita sento alle mie spalle i passi di qualcuno, mi giro e vedo la mia vicina, una donna brutta e grassa, sempre con lo sguardo in basso e una sigaretta fumante in bocca, che da sempre non risponde ai miei saluti, ma io mi sento amabile e solare e non ho bisogno di nulla più. Apro il portone e con un braccio teso lo tengo aperto per farla passare,(Buon giorno!), le dico sorridendo, lei mi vomita del fumo in faccia e guardandomi con disprezzo, passa senza dir nulla.
Mentre salgo sul mio scooter e la vedo partire sulla sua auto, Provo un piacevole prurito, creando l'immagine di un meteorite che le cade in cima!
Domani farò venti minuti in più di meditazione.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Massimiliano Caldarone il 05/06/2012 00:42
    Grazie, il problema degli squarci e che a volte ricucirli...é impegnativo!
  • grazia il 04/06/2012 11:49
    mi è piaciuto questo tuo squarcio di vita quotidiana

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0