accedi   |   crea nuovo account

Difficile da emulare

Quanti pensieri che mi cadono in declino e rammentando striscio nell'unico angolo ebbro di felicità di lei vigile sulla mia adolescenza di una piccola operazione.
Poi buio, ancora adesso cado miseramente ma, sono solo brevissimi dialoghi fatti di nullità.
Cerco con tutte le mie forze, se mai me ne sono rimaste, di alleviare questi brevi incontri che sfociano inevitabilmente in rancori e rabbia.
Ho tentato di vigilare sulle confidenze, mi sono fatta fornitrice d'ascolto, sono scesa nell'intimo ma, vi ho accolto solo critiche.
Ho subito presunzioni, divieti, sono stata degenerata in puro sfoggio di prepotenza verbale e menzogne, essendo l'unico privilegio dell'uomo.
La mia mente allora, rivestita di abiti succinti che sfiorano l'indecenza, mi dissi;non merita di vivere ma, essa è pur sempre un'espressione della vita.
Mi ha allevato come serva della famiglia, forse inconsciamente non so, mi sono sentita ricattata e defraudata di quel compito che si chiama figlia ma, evidentemente non appartengo a questa casta, ci siamo perse il successo che unisce madre e figlia e con dolorosa fatica mi sono svegliata dall'abitudine, ormai consolidata del ruolo.
Quante volte ho desiderato anche un abbraccio sospeso, quante volte ho cercato addirittura di mercanteggiare ma, l'aria che è intorno a me è così calda che mi sembra di avere un cappotto adosso e allora straccio via con prepotenza quel pastrano che mi limita il respiro.
Essa è ancora altera, cieca ai suoi difetti, sorda ad ogni spiegazione, tenta di piegarsi come un fiore da una parte all'altra ma, è così forte questa sua collera nel distruggere tutto ciò che mi sono costruita sia pur con fatica ma, con orgoglio la mia esistenza.
Nella nebbia della sua gelosia e invidia porta avanti quel corpo anziano ma, di una mente ancora lucidissima, ed io ormai, impolverata dall'incomprensione, mi nutro di un odio profondo, difficile da emulare.

 

3
8 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 21/07/2012 17:28
    non sembra scritta da te... a tratti è molto aulica e classiceggiante... ma c'è molta carne sul fuoco in questo raccontino, onesto e che verso la chiusa risulta essere sorprendente e toccante!
  • Andrea Pezzotta il 21/07/2012 10:36
    Scritto in uno stile ricco ma scorrevole, davvero ottimo! sto amando la chiusa che racchiude immagini profonde

8 commenti:

  • augusta il 23/10/2012 11:21
    mah! non sono molto d'accordo... alice... però.. va bene così 1 beso...
  • alice righetti il 22/10/2012 22:25
    un po' dura augusta... brava
  • augusta il 01/08/2012 13:08
    tylith carissima... il tempo è la miglior medicina... ma difficile da dimenticare... ti rimane addosso... e non ci puoi fare nulla.. mentre leggevo il tuo commento perfetto... piangevo... 1 beso...
  • tylith il 01/08/2012 10:33
    Racconto complesso, il lettore si ritrova in un labirinto vorticoso in cui l'odio e il rancore fanno a pugni con i ruoli di madre e di figlia e con tutto quello che ci si aspetta da tale rapporto. Fili tagliati che la scrittrice cerca di rimettere insieme in qualche modo ma senza riuscirci; correva l'anno 2003 e diversi anni separano questi sentimenti che spero nel frattempo abbiano preso una giusta dimensione per accettare l'odio o l'amore. Quello che più fa male però è l'incapacità di ascoltare l'altro con il desiderio di riuscire in qualche modo a capirlo. Un bacio
  • augusta il 22/07/2012 09:53
    ti tranquilizzo fri... è scritta da me...(2003)... la chiusa è sorprendente... lo so... e il racconto è onesto...è il sentimento che provavo e non riuscivo ad uscirne... non sempre è scontato che figli e genitore... ci sia feeling... anche se adesso sono avanti d'età... e tutto è passato... ma... cmq.. ti lasciano il segno... 1 beso... grazie...
  • augusta il 21/07/2012 15:19
    grazie nico... 1 beso
  • Anonimo il 21/07/2012 13:34
    Immediato ma ricercato. Complimenti.
  • augusta il 21/07/2012 10:41
    la tua recensione è una poesia... 1 beso...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0