accedi   |   crea nuovo account

-Seconda parte-Una semplice vita

La sveglia suona, sono le 6:50;voglia di alzarsi zero, pensieri a non finire, desiderio di calore infinito. Mi alzo dal letto, percorro il breve corridoio fino ad arrivare in cucina dove prendo un bicchiere d'acqua fresca, frizzante! Ritorno di là, vado in bagno, una doccia veloce, capelli appena asciugati, mi rado velocemente. Qualche taglietto, si sa ho poca pazienza. Mi lavo i denti e ritorno in camera;jeans e una maglietta abbastanza elegante, senza però niente di impegnativo! Sono le 7 e 35, il tempo passa velocemente quando sei impegnato in qualcosa! Mi dirigo in macchina al solito bar dove col mio amico Maurizio mi trovo sempre. Sono le 7 e 45 e ancora non c'è, lo chiamo;
Io: "Ehi Maurì sono Riccardo, dove sei?"
Maurizio: "Ehi Rì, sono quasi arrivato, sono al semaforo di fronte."
Io: "Ok, ti aspetto dai! Che dobbiamo andare a lavoro."
Maurizio: "Sì a dopo, scusa il ritardo."
Eccolo arrivare, ci diamo un cinque e una pacca amichevole!
Io:Due cornetti al cioccolato e due caffè, il solito insomma."
Barista"Certo!"
Un sorriso tra noi due, oramai è una routine.
Io: "Com'è andata ieri con quella ragazza?!"
Maurizio: "Bene molto bene, domani andiamo al cinema insieme."
Io"Wow, inizia ad essere una cosa seria, sono contento per te!"
Maurizio: "Sì, lo è. Grazie amico."
Finita la colazione ci dirigiamo insieme al lavoro dove siamo pronti per lavorare.
Maurizio, questo mio caro amico, scrive articoli sportivi.
Oggi sarà occupato per il pre-partita di Parma-Lazio si stasera, la vedremo da lui.
Arrivati al lavoro andiamo entrambi nel nostro piccolo ufficio;sono le 8 e 15. Puntualissimi!
Cerco ulteriori notizie sull'articolo che entro le 12:30 devo stampare e consegnare al mio capo, il signor Di Cesare, un uomo di appena cinquanta anni, capelli brizzolati, un fisico asciutto. Un uomo per bene, molto serio ed impegnato tutto il giorno!
Intanto Maurizio con molta facilità ha già scritto le due formazioni delle squadre e viene subito da me entusiasta per leggermi i primi righi dell'articolo. Sorrido con lui, è davvero bravo nello scrivere.
Adesso mi metto al lavoro, accendo il pc e subito navigo su internet. Quante informazioni interessanti, sto facendo confusione. Il tempo è però già volato, sono le 11 e 15, tra un'ora devo aver finito tutto! Vado a fare una pausa;un bel caffè mi aiuterà. Mi dirigo verso le macchinette salutando tutti i miei colleghi che conosco di vista finchè non trovo altri miei amici, Luciano e Donato;li saluto con la mano e un sorriso.
Io: "Voi siete sempre qui a prendere il caffè."
Donato: "Sai com'è, non vediamo l'ora che la giornata finisca."

123

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • stella luce il 11/08/2012 23:17
    carimissimo... una vita normalissima ma densa di cose e appunto quando il sonno arriva con una bella notizia non possono che esserci sogni d'oro... notte Gianni
  • vasily biserov il 09/08/2012 16:58
    Bello, molto scorrevole! quando un messaggio può farti sognare tutta la notte!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0