PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Notte insonni in casa Asimov

Sono raddoppiati Quiply, ti rendi conto? Non ti preoccupare Poisbeige. Ma come, i pinguini imperatore sono aumentati in un baleno, secondo il nuovo censimento satellitare, come triplicati e tu dici di non preoccuparti? Lo sai che da oramai tre generazioni ci siamo trasferiti in Antartide grazie alla "favola" dell'effetto serra, sperando di trovare aria più mite, che a parte una primavera, ora di nuovo fa un freddo della madonna, dobbiamo volare con il pellicciotto, e tu... tu... coccinella Quiply, vieni a dirmi di strare tranquilla? Ma che genere di deficente ho sposato? Quiply alzò l'aletta trasparente per abbracciare Poisbeige che scoppiò a piangere." Qui sperduti e lo senti, lo senti il terreno come trema? È cominciata la migrazione dei pinguini imperatori, che tra l'altro vanno ghiotti di noi. Che, che fine orrenda! Masticata da un cucciolo bastardo di pinguino. Non è questa la vita che mi avevi promesso signor Pino Quiply alucce blu! Dobbiamo andarcene, e alla svelta!

Il compagno fenne cenno di si con un'antennina, ma non sapeva come fare. Dall'alto l'immagine era impressionante, centinaia di migliaia di pinguini imperatore tutti accanto uno all'altro per sopportare il freddo, con in più sette razze diverse nuove non ancora identificate dagli studiosi. Si dice alti funzionari della Pinguin Bank Word Food. Insopportabili, per ogni beccata di cibo che conservavano tra le gote causa lo Squeek (differenziale sulla quantità masticata di cibo tra pinguini di alto rango e pinguini normali), erano grassi da far paura. Per ogni masticata che offirvano a un pinguino normale, ne volevano, con gli interessi, sette in cambio. Una cosa mai vista. Tanto che anche tra i pinguini imperatore c'era disparità sociale. Il News Pinguin, giornale continentale, stampato in più di diecimila copie, ne dava notizia ogni giorno. E lo Squeek si alza e lo Squeek si abbassa, ma la situazione era sempre in mano a quei bastardi.

A un tratto Quiply alzò gli occhi al cielo e disse: Guarda Poisbeige, è arrivata, è arrivata! La sacra profezia Coccinellaya si è avverrata. Ma cosa? Guarda in cielo. Un'enorme astronave a forma di coccinella, tutta rivestita in oro con le tipiche macchioline fatte in smeraldo azzurro incastonate, stava atterrando su circa ventimila pinguini ignari, considerato che l'enorme mezzo aveva il peso di una normale piccolissima coccinella, sulle loro teste. E che i pinguini guardavan tutti diritti davanti a se. Andiamo Poisbeige, fece Quiply... raggiungiamola. Poisbeige si rassetto il pellicciotto di pelle di marmotta, e prese il volo con Quiply verso l'enorme astronave. L'astronave si aprì da sotto un'ala mentre continuava a posarsi e traballare sulla testa dei pinguini che camminavano a passo imperiale, sennò che pinguini imperatore erano, al massimo sarebbero stati Pinguini semplici, no?.

Un pinguino imperatore fece uno Squeek impressionante a un altro pinguino e deglutì gli interessi di cibo, ma troppo caloricii, stramazzò a terra con una congestione fulminante che lo fece secco ma per un secondo, alzata al cielo la testa, vide quella cosa mostruosa, ma non potè farne Quak! Con nessuno. La coccinella comandante fece cenno alla coppia di coccinelle di fare svelte. Non senza difficolta, nello spostamento d'aria, Quiply e la sua compagna rischiarono più volte di essere beccate al volo dai palmipedi ma alla fine con un sospiro di sollievo salirono sul coccinellone, chiuse il portello, e via, con un battito d'ali argentate trasparenti velocisimo, prese il volo creando stavolta un enorme spostamento d'aria che fu causa di una apertura tra le file da una parte dei pinguini e dall'altra dei pinguini della PBWF, che cominciarono a guardarsi, per la prima volta in pinguinesco cagnesco.

12

2
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 16/08/2012 14:30
    Abbastanza bello e pittoresco.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0