PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

C era una volta

un giorno d"inverno una bambina decise di scendere in giardino, lei sentiva sempre rumori di notte e un bel giorno decise di uscire a vedere cosa ci fosse. si avvicino ad un albero grande e sentiva che li arrivavano i rumori, dopo un attimo l"albero inizio a parlare e gli disse che era il suo angelo custode che lo manda... la piccola ELISA era impaurita ma poi si calmò e capi che lui era l"amico che lei tutte le sere sognava.. la notte cala e lei si addormenta accanto a lui. l"albero la protegge con i sui rami ed è cosi che lei si sentiva la bimba più felice del mondo. sapeva che aveva un angelo accanto a lei e non doveva più avere paura della notte

 

1
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

4 commenti:

  • Anthony Catanzaro il 13/11/2015 14:24
    Bei sentimenti materni
  • annalisa il 17/08/2012 14:15
    grazie x me e la prima volta
  • Ellebi il 17/08/2012 09:21
    Brava Elisa per questa novellina schietta e tenera. Complimenti e saluti
  • Rocco Michele LETTINI il 17/08/2012 02:27
    Cotanta tenerezza si sprigiona dalle tue parole in amorevole piccolo grande racconto... Sembra un dolce sognare...
    IL MIO

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0