accedi   |   crea nuovo account

Space Oddity

12 maggio, 1969
Vicinanze del pianeta Giove.

"Ground control to Major Tom!"

Lugubri suoni venivano dal trasmettitore, rovinando il silenzio.

"Ground control to Major Tom!"

La voce arrivava legggermente disturbata da un brusio di sottofondo, ma le parole erano ben chiare. Nonostante ciò non ebbero risposta.


Torre di controllo, Houstin, Texas.

"Capitano McKenzie, la spia del maggiore Tom è accesa e funzionante. È stata rilevata presenza di vita nell'abitacolo, ma sono ormai ore che dallo shuttle non arrivano risposte."

"E allora mettetevi in contatto con quell'imbecille. I giornali vogliono sapere quale cazzo di squadra tifi a momenti e poi dovrà redarre un bel rapporto di tutto quel che è successo lassù senza il nostro controllo."

"Ma capitano, i nostri messaggi non ricevono risposte, probabilmente il maggiore Tom ha deciso di isolarsi."


2 marzo, 1969
Pasadina, Texas

Il maggiore Tom dell'aeronautica spaziale non aveva molto da differenziarsi rispetto ai suoi colleghi astronauti, una vita di studio per entrare ad Harvard, poi la NASA e la scalata in quegli anni per lui fu facile. Era un epoca di grandi conquiste astronomicamente parlando e lui era giovane, poco più che trentenne, il programma spaziale entusiasmava sia l'opinione pubblica che gli addetti ai lavori, si chiamava Apollo e prevedeva lo sbarco sulla luna entro un decennio dal '61.

Lui era uno dei tanti addetti alla preparazione di questo avvenimento storico, prove di collaudo e test balistici erano il suo pane quotidiano giù alla base, qualche test in sala decompressurizzata ogni tanto. Non avrebbe mai potuto pensare di poter arrivare così in là.

Stava rientrando nella propria abitazione, una villetta borghese sviluppata su di un unico piano, il che la faceva apparire molto estesa. Il giardino era ben curato dalla moglie e appena vi ci mise piede il cane gli saltò addosso, un grande labrador di razza, teneva loro compagnia da anni. Entrato in casa si tolse le scarpe e subito chiamò la moglie.

123456789

2
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0