PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Piacere... sono Laura Marchetti

Una qualunque una delle tante qualche volta bella altre meno che hanno una testa e un cuore, niente di particolare, una cassiera part time, una moglie e una mamma per il resto della giornata, una che ama la vita, ma non programmarla, rispetto le regole del gioco anche se spesso vado fuori dalle righe.
Scrivo ma non mi rileggo per capire cosa cerco cosa voglio, ho una scrittura indecifrabile per questo uso il pc, una tastiera che allontana ma che avvicina a chi lo vuole fare, non mi sono ancora capita.
Amo le parole semplici che arrivano dirette, uno schiaffo o una carezza, ma mi stupisce un bacio inaspettato, non mi trucco, non mi nascondo, sono sincera, anche se non sempre mantengo le promesse si me stessa non su altri... del tipo prometto di cambiare e se lo faccio sempre in peggio... quando riscopro di essere stata bella senza saperlo, in vecchie fotografie.
Non m piace l'arroganza, la presunzione, la supponenza, di chi vede solo se stesso, di chi si sente vittima di tutti dopo avere ferito o i pirati dei sentimenti che scappano dopo avere investito.
Non voglio aver ragione ma se non ritengo di darla non la do nemmeno io, non mi piace dire le cose alle spalle passo diretta come un intercity che ha poche fermate.
Non più tardi di ieri ho avuto una discussione con una delle tante, non per il motivo futile, ma per l'atteggiamento che questa aveva che rispecchia quanto sopra ho detto. Vittima presuntuosa egocentrica... lo siamo tutti in ugual maniera basterebbe riconoscerlo, come chi ha l'umiltà di chiederti scusa pur restando della propria opinione senza pretendere di aver ragione. Qualche volta l'ho fatto io pensando di riuscire qualche volta ad averlo questo dono in cambio... il perdono ma ora ho smesso visto che nessuno lo fa... la ragione la restituisco sempre al mittente... no grazie non mi interessa.
Sono passionale quanto basta per non cadere nella trappola di un ti amo, fedele a volte, mantengo segreti e non dimentico nulla anche se sono sbadata.
Tacchi o in punta di piedi per essere all'altezza di ogni situazione, mi piace chi si mette in punta di piedi non chi fa finta di volersi abbassare...
Una stretta di mano calorosa, un bacio che tocca la guancia, un segreto che resta tale, uno sguardo che parla più di mille parole, un ascolto e non una competizione...
La comprensione... non la comprende nessuno e spesso va a braccetto con la solitudine ma non si fanno del male.
Lavoro solo per campare non sono ambiziosa non devo dimostrare nulla... non cerco avventure folli mi basta poco per arrossire un fiore di campo, un ricordo, un dolore, una persona che cerca amore, qualcuno che si ricorda del mio compleanno, o di me in un giorno qualunque.
Adoro gli animali che hanno una testa e un cuore... spesso nelle persone domina troppo la ragione o la passione annulla il resto, loro non deludono mai.
Non gratto e non vinco ma non perdo nemmeno. Accetto la sconfitta solo quando mi migliora.
Non cerco niente... solo me stessa... e qualcuno da ascoltare o che vuole farsi capire, senza troppi giri di parole, una poesia semplice, un sogno...

12

1
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Antonio Garganese il 14/09/2012 12:32
    Una presentazione sincera di te stessa nei pregi e nelle mancanze da te onestamente ammesse senza alibi (pochissime lo fanno). Una grande verità condivisibile: l'amicizia di una donna vale doppio.
    Un saluto.

4 commenti:

  • Anonimo il 17/09/2012 08:43
    imporrtante è essere convinti e sicuri di tutto cio' che si fa nel bene e nel male, senza rimorsi ne' dubbi, e tu in questa accurata e simpatica descrizione mi sembri davvero sicura di te... a volte però la sicurezza nasconde una debolezza interna, che pochi sanno capire ed affrontare... brava
  • Anonimo il 14/09/2012 17:00
    Potevi solo essere... tu... questa...
    irragionevolmente.. ragionevole, passionalmente.. razionale..
    c'è chi ha fatto grande scoperte.. la radio, la penicellina, il lucido da scarpe... io ho semplicemente e felicemente.. scoperto TE... e ne sono felice... ciao Laura
  • Andrea (le tre Botti) il 14/09/2012 11:48
    Tacchi o in punta di piedi per essere all'altezza di ogni situazione, mi piace chi si mette in punta di piedi non chi fa finta di volersi abbassare...
    passo molto piacevole. Hai fatto una bella fotografia di te stessa lasciando il bagnoschiuma a coprirti nei punti giusti. In comune abbiamo l'uso del pc per ovviare a una scrittura catastrofica.
  • Anonimo il 14/09/2012 11:19
    Piacere di conoscerti Laura... ciao!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0