username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Paura della solitudine

La paura della solitudine ci porta a fare scelte sbagliate e alle volte anche pericolose. lasciare una persona che non amiamo più con cui stiamo male non è mai facile, ma quello che ci paralizza realmente è la paura, la solitudine.
Noi abbiamo sempre bisogno di aggrapparci a qualcuno per trovare la forza di cambiare la nostra vita.
La verità è che la forza sta dentro di noi ma non la vediamo mai.
Restare soli con noi stessi è un viaggio doloroso e complicato da fare, ma bisogna affrontare questa difficoltà per conoscere veramente la nostra anima.
Non possiamo essere realmente felici se non conosciamo i lati brutti di noi, le nostre debolezze, le nostre contraddizioni, i nostri punti deboli e i nostri lati positivi. Quando riusciremo a fare questo straordinario pellegrinaggio nel nostro inconscio, allora la paura della solitudine sarà sconfitta e solo allora i nostri rapporti saranno veri e sinceri.

 

2
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Antonio Garganese il 14/09/2012 19:33
    Non bisogna aver paura della solitudine ma usarla per raggiungere un migliore equilibrio con noi stessi per poi confrontarci in modo costruttivo con gli altri senza paure e con serenità.

5 commenti:

  • Nicola Lo Conte il 24/10/2012 19:34
    Brava, c'è molta saggezza nella tua riflessione!
  • Francesca La Torre il 07/10/2012 18:52
    Combacia perfettamente con il mio aforisma"il silenzio" e apprezzo moltissimo il tuo pensiero. Ciao.
  • Gianni Spadavecchia il 17/09/2012 14:46
    Un'ottima impressione quella scritta in questi versi. Uno sfogo, il tuo, viscerale nonchè vero.. Sono d'accordo, bisogna conoscere completamente se stessi e sapersi accettare per come si è! La paura della solitudine, inoltre,è una bestia per l'anima, per noi stessi che ci chiudiamo ancor di più, impauriti, senza riuscir ad affrontare tutto.. Ma io credo che forse proprio così la paura diventa uno strazio per noi.
    Laura, non voglio dilungarmi, sei stata bravissima ed anche coraggiosa nello scrivere ciò! Mi congratulo, spero di essermi spiegato. Ciao!
  • Anonimo il 17/09/2012 10:50
  • vincent corbo il 15/09/2012 08:06
    Col tempo ho imparato a non aver paura della solitudine ma del vuoto che ti lascia la gente nell'anima, di fare mia la desolazione che è dentro le loro vite apparentemente piene. Io sto bene con me stesso, perchè mi conosco.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0