PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Alibi e pretesti vari per non commentare un post

Come ben sappiamo, viviamo nell'epoca del "tutti scrivono e nessuno legge" ma tranquilli: non voglio sottoporvi l'ennesimo pistolotto sul noto fenomeno contemporaneo. Sull'argomento è stato ormai scritto di tutto e il contrario di tutto. È così e amen, nessuno può farci niente.

Oggi viviamo tutti sulla corsia di sorpasso e chiediamo spazio globale.
Il cyberspazio web ha inaugurato ormai un'era, dove domina il bisogno e non il valore di ogni persona.
C'è bisogno di spazio, di vuoto per farsi riempire, e nonostante un vuoto di fondo, quello dei video che rimandano i nostri faccioni, è tutto troppo pieno. Ognuno scoppia di se stesso e dei suoi autocelebrati superpoteri. Siamo tutti molti e molto tosti, belli e preparati. Feroci e implacabili nella competizione.
Siamo allenati e in forma e pronti a dar di gomito, per conquistarci un posto nel sole al silicio.
Savonarola e Giordano Bruno li hanno bruciati da secoli e allora ridiamoci su, non ci resta almeno che sogghignare.
Vi propongo di seguito queste divertenti e geniali scuse e trovate per non commentare un post di un altro autore, che mi sono annotato in questi otto anni di litweb (alcuni anche miei, ci mancherebbe, non voglio finire come il Savonarola).
Chi volesse in sede di commento segnalarne altri, sia il benvenuto:

- Guarda, la poesia è bellissima, ma in questo momento non trovo l'ispirazione per riuscire a commentarti... problemi, terribili, mi travagliano...
- Non trovo la chiave, per adesso, per entrare nel tuo messaggio recondito...
- Scusami, ma per principio non commento mai racconti a puntate...
- Per commentare qualcuno mi deve essere simpatico, piuttosto che leggere qualcosa di quel (nick odiato) mi vendo il computer! (mail ricevuta).
- Volevo comunicare a tutti che mi piace leggere i vostri commenti ma purtroppo io sono negata! Mi piace scrivere poesie ma non so commentarle (emoticon faccina sorridente) ooopsss! Scusatemi! Vi aspetto!
- Per ora riesco solo a scriverti questa righetta ma poi torno...(commento scritto nel 2007 che ancora attende la continuazione; dove sei finito amico! Mistero, meno male c'è la Sciarelli.)
- Quando torno dal lavoro sono stanco e voglio leggere solo testi distensivi, scusa se non ti commento...
- Guarda, Mauro, se vuoi essere commentato in questo sito, devi seguire gli utenti del nostro gruppo, che fa riferimento a (nome del nick capobastone) e a questi appartenenti (elenco degli affiliati alla cosca, cricca, camorra vincente in quel momento nel litblog).
Questa ultima tristissima mail, veramente ricevuta, conferma se ce ne fosse bisogno, quanto la realtà virtuale è identica alla realtà effettuale italiana, con le sue consorterie clientelari, le raccomandazioni e le mafie ad ogni livello.

123

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 20/09/2012 19:21
    Sinceramente, penso che tutti siano libero di commentare come meglio credono. Che sia falso o meno, che importa? C'è sempre qualcuno interessato all'approfondimento e alla curiosità. Comunque, ognuno ha le sue opinioni. Nulla da criticare in questo.
  • Ellebi il 20/09/2012 10:59
    Raccolta divertente di varia umanità. Un saluto.
  • Mauro Moscone il 20/09/2012 09:40
    Grazie a Chira e come sempre formidabile il leggendario Edmond "V":
    un abbraccione da parte mie e grandioso il tuo commento!
  • Nunzio Campanelli il 20/09/2012 08:20
    Bella raccolta, la tua. Varrebbe la pena farne un'opera da pubblicare (sulla falsariga dei vari bestiari che andavano di moda anni fa). Se vuoi puoi aggiungere anche questa: non commento quasi mai, tranne rare eccezioni, per non dover accumulare debiti (o crediti) di riconoscenza con nessuno. Posizione limite, anzi oltre, ma onesta e onorevole, ritengo. Ciao.
  • Anonimo il 20/09/2012 07:20
    Il buonumore regalato a quest'ora del mattino è viatico per l'intera giornata... grazie per aver scritto di verità avvolgendola di sorrisi.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0