PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'oscurantismo di Rossoveziano condanna la cultura!

Mancano solo pochi giorni al fatidico 21/12/2012 del calendario Maya, data d'inizio dell'era spirituale di cui, senza ombra di dubbio, sono il precursore alla luce dell'anima che ho scandagliato in lungo e in largo.
Il mio testo "L'anima dalla A alla Z, promemoria per chi non c'è l'ha" doveva essere un testo illuminante, ma Rossoveneziano me l'ha solo pubblicato ma alla fine dei conti non ci ha capito niente.
E, pertanto, ha oscurato l'altro mio testo "L'educazione morale, premessa dell'era spirituale", dove in modo sintetico, allo scopo di ben educare, avevo delineato l'istantanea della vita attraverso le sue 3 principali scale (conoscenza, vita ed esperienze) che non sto a ripetervi dal momento che sono messe anche in schemi, basta consultare il mio sito www. francescoandreamaiello. it
Il primo motivo della censura è dipeso dal fatto che ho menzionato medicine (lattulosio e paramomicina) senza il contraddittorio scientifico, quando il primo farmaco è un volgare purgante (molto più innocuo dell'aspirina per il raffreddore e della tachipirina per la febbre) ed il secondo si usa anche per la diarrea o quando ti fai la cacarella addosso.
Senza esser per niente scienziato, ma da medico dell'encefalopatia epatica di mia madre (quasi ventennale), mi accorsi (molto prima della scienza ufficiale) che queste due sostanze date insieme avevano una più rapida azione illuminante (risvegliavano mia madre dal coma epatico!).
Egregio signor Orrù (Leopold Bloom, ancora non ho capito il suo ruolo in Rossoveneziano!), se sono stato il primo sulla terra (anche questa volta!) a scoprire una miscela illuminante non è colpa mia, ragion per cui l'incensazione non mi appartiene e non la sopporto, a meno che non mi trovi in chiesa!
Per quanto riguarda, poi, gli obiettivi di Rossoveneziano, salotto artistico e culturale, che predilige pubblicare racconti, favole e cazzate, adesso ne prendo atto e, per non subire ancora l'onta dell'oscurantismo (la luce della cultura è inesorabile e vince sempre il buio dell'ignoranza!), prendo le distanze poichè la mia scrittura, secondo l'oraziano motto "miscere utile dulci", è una miscellanea di filosofia, scienza e religione.
Sempre per disegno fatale sono di Sant'Anastasia, paese equidistante da Pompei (Ercolano),
dove nacque un certo Lucrezio che passò per folle agli occhi della chiesa (perfino San Girolamo lo screditò!) e da Nola, paese di Giordano Bruno, il martire del pensiero (inquisizione veneziana!).
Adesso sono io ad insorgere contro Rossoveneziano per evitare una condanna inesorabile (per fortuna non c'è più il rogo!), invitando i responsabili a leggere attentamente i testi che mi hanno pubblicato dove, chiaramente, si evince che il messaggio delle mie scritture viene dall'alto.
Se Galileo (e ci risiamo con l'eresia!) diceva che l'universo è scritto in lingua matematica, io mi permetto di dire che bisogna leggerlo alla luce dell'anima (cellula e sistema spirituale/Francesco Andrea Maiello) senza la presunzione della scienza o il buio dell'ignoranza.

123

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 18/12/2012 07:06
    ... E IL MIO SOLO E VERITIERO ENCOMIO DI MERITO!

11 commenti:

  • Francesco Andrea Maiello il 19/12/2012 15:09
    Non ci ho capito manco il ca... volo da centravanti alato, il più forte attaccante di tutti i tempi altro che quello str... ampalato di Balotelli che ha impollinato la mia compaesana Raffaella Fica pardon si chiama, se non sbaglio, Fico! Con tutti i mass media a darne notizia... viva la tua tribù di umanoidi, siete molto più coscienti degli umani!
  • mauri huis il 19/12/2012 13:56
    Per tua informazione io mi chiamo Edward e sono la reincarnazione del più grande uomoscimmia del pleistocene. Abbiti quindi un po' di rispetto quando ardisci inteloquire meco e non nominare pratiche abiminevoli che solo scimmie degenerate come alcuni di voi homini vulgaris solgono praticare. Se poi tuo padre e tuo fratello se l'intendevano con le madonne passi, fa coi santi no, a tutto ci dev'essere un limite. Do you understand?
  • Francesco Andrea Maiello il 19/12/2012 11:32
    Grande capo bongo, avvisa i tuoi di non fare più il bunga bunga se no li mando tutti all'inferno! Se la tua tribù vuol saper chi io sia, dì loro che io sono il referente delle anime celesti all'unanimità presidiato da sole e stelle (non sono matto!) in virtù del fatto che mio padre e mio fratello in terra se l'intendevano con santi e madonne... amen!
  • mauri huis il 19/12/2012 06:30
    ringrazioti cordialmente ma dopo aver studiato tutta la vita ho deciso che i libri sono inutili se non hai un tavolino che balla, o dannosi se ti cadono su un piede, pardon mano. inoltre avendo io già scalato numerose montagne vere e disceso empirei cieli mi dichiaro soddisfatto di come sono e aspetto con fiducia di essere dapprima perseguitato e poi santificato. Augh, doppionomemaya sussiegoso e infinitamente dotto.
  • Francesco Andrea Maiello il 19/12/2012 04:22
    x mauri huis... ed io son contento di averlo letto e ti rispondo... sì grande capo bongo, spero, però, che anche tu non faccia il bunga bunga! Ti consiglio pubblicizzare il mio libro per scalare la vita e così dalla vita animale, passerai a quella cosciente e, sempre sotto la mia guida (era spirituale), passerai alla vita illuminata!
  • mauri huis il 18/12/2012 15:35
    Boh, non ho capito bene bene bene, ma del resto non sono che un primate curioso e più non capisco e più m'incuriosisco. Ad ogni modo sappitelomelodico che già nel pleistocene c'erano pensieri che si mordevano la coda, e da uno di questi nacque l'uomo, evoluzione senza senso di un grandioso e portentoso ed estinto ramo scimmiesco. Non so neanch'io cosa ho detto ma sono contento d'averlo detto. Augh!
  • Francesco Andrea Maiello il 18/12/2012 09:46
    Commenti così, comunque, cara Paola, caro Michele e caro Salvatore mi ripagano ampiamente la stanchezza mentale e fisica per rispondere a critiche inopportune nei confronti del mio pensiero, dei miei ideali e dei mie sogni! Nel reale sono un povero medico di famiglia assalito quotidianamente dai suoi assistiti e da tanti dubbi diagnostici, ma sempre disponibile senza nessun prezzo (neanche per i certificati a pagamento!) con tutti.
  • Anonimo il 18/12/2012 08:44
    Visto che stiamo insieme condivido il pensiero di Salvatore.
    Trovo molto interessanti e particolari i tuoi scritti.

    Quel gattaccio nero mi fa disperare, ogni tanto combina i casini. Per fortuna lo sanno tutti!
  • Anonimo il 18/12/2012 08:42
    Scusa Andrea, ma il commento di Paola è mio. Ogni tanto faccio casino col PC (condividiamo lo stesso PC) perché stiamo insieme.
  • Anonimo il 18/12/2012 08:39
    Alla fine e per fortuna, è stato sempre il diverso, il curioso e lo stravagante ad essere attento e aperto verso l'ulteriore, in qualsiasi forma si voglia intendere.
    L'oscurantismo, secondo me, nasce solo dalla paura e dalla incapacità. Colui che conosce realmente, è anche umile e disponibile. Chi, invece, ritiene di conoscere, spesso è solo un emerito cretino che ha imparato a memoria frasi e concetti, ma non riesce neanche a comprenderne il senso e ad andare oltre.
    Questo è quanto penso e mi complimento con te!
  • Rocco Michele LETTINI il 18/12/2012 07:04
    Mettiamo fine a questa rovinosa alleanza
    dopo anni di tortura, io dall'alto e tu da giù,
    perché davvero non se ne può più.
    Solo così finalmente avremo pace
    e dormiremo entrambi più...

    AGGIUNGEREI CON SERENITA'... DIETRO UN CUORE NON LETTO SI NASCONDE UN ANIMO PORTATORE DI ARMONIA E RICONCILIAZIONE COL LIETO VIVERE...
    IL MIO ELOGIO FRANCESCO SERENA GIORNATA

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0