accedi   |   crea nuovo account

Lo Sguardo

Lo sguardo è tutto.
La padronanza di due occhi in questo mondo, che preferisce bendare le sensazioni umane
più che proteggerle e preservarle, è una fonte di ricchezza non quantificabile.
Le Palpebre, L'Iride, Le Pupille...
Il mondo può solo fermarsi di fronte all'apertura di due occhi, anticipati solo e soltanto da un movimento elegante e distinto;
come lo sbadiglio di un Leone, il grugno di uno stomaco vuoto, l'apertura improvvisa dei tendoni rossi di un teatro: "LE CIGLIA".
Rimangono fermi, i miei occhi, senza violenza, senza sangue, ma solo col cuore e con la passione tale da farmi scrivere tutto ciò.
È Natale ma non mi interessa, c'è solo la voglia di conoscerti e conoscersi, visto che già sono state le nostre pupille a stringersi la mano e presentarsi.
Conosci già il mio nome ed io conosco il tuo...
Rimaniamo fermi con due boccali di birra fredda, che si riscaldano lentamente, mentre noi, chiusi come in una campana di vetro trasparente,
continuiamo a conoscersi ma senza aprire bocca..

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0