PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

E tu chi sei?

Al compimento del suo 101° anno di vita, Rita Levi - Montalcini con l'avanzare della sordità e della cecità, segni inequivocabili di disfacimento fisico, disse: "Che il corpo facesse ciò che vuole, io sono la mente!".
Già, ma gli altri che non sono scienziati cosa dovrebbero dire? Se dovessimo elevare un organo a nostra rappresentanza per l'attività lavorativa che svolgiamo, allora dovrei dire che io sono la mia voce!
Un altro esempio, ma di tutt'altro genere, è il caso di John Holmes che morì prematuramente all'età di 48 anni per gli eccessi legati al sesso e alla droga. Nella vita Holmes faceva l'attore porno e negli ultimi anni della sua travagliata vita, fu ossessionato dal pensiero che alla sua morte il suo sesso potesse essere asportato, per essere adorato.
Per quel che mi concerne sono distante anni luce dalla Montalcini, come da Holmes. Spero però che quando sarò vicino alla morte, possa elevare al Cielo una preghiera: "... Io sono la mia Anima!".

 

1
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 08/06/2014 17:43
    Credo che tu non sia la Montalcini o Holmes e che non abbia grandi eredità da lasciare e di cui temere. Hai un bene più che prezioso.

4 commenti:

  • eleonora il 08/06/2014 08:24
    non sono una persona preparata non studio e vivo in una realtà tutta mia per cui non so niente ma leggendo quel che hai scritto ho interpretato le parole della Montalcini in maniera diversa potrebbe essere che quella che ha chiamato mente sia per lei quella che noi definiamo Anima...
  • Fabio Mancini il 10/01/2013 09:28
    Grazie per i vostri commenti. Un saluto gentile, Fabio.
  • Anonimo il 09/01/2013 17:03
    Spero che tutti possiamo elevare giornalmente il nostro sguardo al cielo! Racconto condiviso. Ciao, Salvatore.
  • Grazia Denaro il 09/01/2013 13:59
    Bravissimo, l'anima è la cosa più importante che un uomo possa avere: Concetto equilibrato ed assennato. Ciao Fabio!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0