accedi   |   crea nuovo account

Cosa cerchiamo?

Ci resta così difficile essere felici con ciò che abbiamo, con le persone che ci sono accanto! Cosa cerchiamo? Le donne cercano il principe azzurro, quello che si legge nelle favole, che entra nei sogni di bambina e che ci fa credere che arriverà e ci salverà dal drago cattivo! Quando si cresce, questo cavaliere con il cavallo bianco, si scontra con la realtà, con la vita che ci insegna che non esistono principi azzurri, ma solo uomini con i loro pregi e con i loro difetti, uomini che ci possono amare ma che ci possono fare soffrire, uomini che ci proteggono ma possono tradirci! Uomini che sono umani! L'uomo cerca la donna perfetta, quella che nei film è sempre impeccabile, che si fa trovare truccata e vestita, con tacchi alti e gonne da far girare la testa quando il marito torna a casa! quella che non ha mai un capello messo male, quella che la mattina si sveglia ed è più bella di quando è andata a dormire! Ma anche per loro arriva la realtà e la vita a far crollare il sogno del film! Esistono solo donne che come gli uomini sono umane! Siamo gli eterni scontenti, alla ricerca di una perfezione che se mai dovesse esistere, ci renderebbe anche essa infelice!
Cosa Cerchiamo? Invidiamo chi apparentemente sta meglio di noi, crediamo che le fortune le abbiano sempre gli altri, che l'erba del vicino sia sempre più verde! Ma quanti fiori crescono nel nostro giardino lo vediamo? Siamo troppo avari, troppo presi dalla nostra ottusità, da renderci conto che l'uomo più ricco potrebbe essere l'uomo più povero nell'anima!
Cosa Cerchiamo? Sprechiamo la vita a rimpiangere errori del passato, a chiederci " SE... MA... FORSE... PERO'... ecc..." senza fermarci a guardare oggi! Lasciamo scappare attimi di vita che nessuno ci ridarà e andiamo a nutrire le nostre insoddisfazioni Vogliamo appagare la nostra anima con le cose materiali, con il lusso, ma finiamo con il ritrovarci soli e più aridi!
Cosa cerchiamo? Io alla fine cerco solo Amore!

 

4
7 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 21/01/2013 09:14
    Riflessione condivisa e molto piaciuta. Complimenti!
  • Rocco Michele LETTINI il 11/01/2013 20:46
    SAGGIO RIFLETTERE... UNA PERLA L'AFFERMAZIONE DI CHIUSA...
    IL MIO ELOGIO LAURA...

7 commenti:

  • tania rybak il 05/02/2013 16:28
    cara Laura. l'uomo d'oggi più che mai è inquieto, arrabbiato e infelice e sai perchè? solo perchè è troppo concetrato su sé stesso, sul suo egoismo, non li basta mai niente,è ingrato, cerca solo le cose materiali, il frivolo in genere e dopo si rende conto che è solo, che non ha nulla, perché è incapace ad amare il suo prossimo e di conseguenza non può essre amato. come diceva Don Bosco: "chi sa di essere amato ama", ma per essere amati bisogna saper amare, di un amore puro e incondizionato, che come c'è scritto in Corinzi 13 (non si vanta, non si gonfia e non gode del male ricevuto, non si addira e tutto sopporta)troppo bello e direi è troppo semplice saper amare quando ci conviene, perchè amare così significa essere solo opportunisti, cinici e senza cuore... mai vorrei un amore così. Agape, il vero amore, è un amore eterno, solo questo tipo d'amore ti darà la pace ti renderà felice. Cercalo e troverai la pace, troverai ciò che tutti vogliamo più di qualunque altra cosa-la felicità!
  • Fabio Mancini il 24/01/2013 05:16
    Cosa cerchiamo? Molti cercano la sofferenza, perché vivere è una grande responsabilità e non esistono solo i piaceri. C'è un filone di letteratura psicologica che spiega quanto l'uomo cerchi con maggiore convinzione l'infelicità, piuttosto che la gioia e la serenità. Siamo fango e Cielo, ma spesso la parte meno umana di noi prende il sopravvento. Un sorriso, Fabio.
  • leopoldo il 16/01/2013 14:28
    Bellissima e reale Laura. Sono convinto da anni ormai, che ciò che risiede e scaturisce dal nostro cervello è sorprendente, soprattutto per noi stessi. Credo comunque che ciò che ci distingue dagli animali non è solo quello ma riuscire ad essere consapevoli delle sue potenzialità. Sognare fa bene, ma per orgoglio o "amnesie" varie dimentichiamo i pregi di chi ci è o,è stato/a vicino. Fermarsi, fermarsi e Pensare ciò che veramente siamo e non quello che avremmo voluto essere. Anche se difficile è questa la soluzione.(Ah, correggi arridi nella chiusa finale Ciao.)
  • Anonimo il 15/01/2013 21:24
    e mentre cerchiamo il tempo inesorabilmente passa... mi è piaciuto molto ciò che hai scritto laura trovo molte verità complenti di cuore un abbraccio
  • Antonio Garganese il 12/01/2013 08:29
    Una riflessione che è largamente condivisibile, forse con qualche lieve differenza sulla donna ideale ma... conta poco. Utili le conclusioni: la realtà è diversa dal sogno e da ogni idealizzazione, si costruisce con responsabilità tra gioia e fatica, hai ragione la vita è desiderio ed è complicato realizzarli anche solo in parte alla fine la ricerca si riduce solo all'amore che dici tu cioè quel sentirsi amati e in grado di dare e ricevere serenità insieme alla salute altra cosa di cui non si può fare a meno. I soldi risolvono qualcosa ma non riusciranno mai a risolvere tutto...
  • Francesca La Torre il 12/01/2013 07:36
    Bellissima riflessione, che bisogna ammettere, non fa una grinza, sappiamo tutti che e' cosi' e facciamo ben poco per cambiare le cose, sara' forse la "tragica commedia" della vita?!
  • Ellebi il 11/01/2013 23:19
    Nulla da obiettare, ma mica è così semplice "solo amore". Saluti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0