PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Da testimone dell'anima a portavoce della fede... cultura eccelsa (a Papa Francesco)!

Con Papa Francesco a garanzia dei poveri e papà Francesco Andrea a garanzia della famiglia, seppur padre fallito e per ripiego scrittore di morale, finalmente inizia l'era spirituale (ultrapallio) secondo la profezia maya con l'uomo cosciente al posto del rimbecillito homo sapiens (neopallio).
In questo fatale contesto l'Italia (magico stivale adagiato in acque chete), da novella arca di Noè (Le fantasie dell'anima, Kimerik 2009, Biblioteca Vaticana), traghetterà il mondo intero nell'era della pace e della luce.
Proprio a tal proposito, alla luce dell'anima, da tempo scrivo (divinae gratiae causa) il bene (l'amore) per leggere il bello (alla luce della coscienza) e credere il vero della Mente Suprema, nonostante sia un comune mortale (modesto medico di famiglia) a cui riesce difficile la lettura (specie le clausole bancarie ed assicurative per non parlar di Hegel!) e la scrittura (scrivo nottetempo sotto dettatura!), ed infine non sa dialogare (chiedere a Beatrice Silenzi, l'intervistatrice dei n1!) ma urla per aver sempre ragione.
Qui in Italia, ormai, urliamo tutti (non solo Grillo) per i nervi a fior di pelle e dopo tutto ci ritroviamo con un governo vacante per il grillo parlante, con la giustizia latente per Silvio non vedente ma, per fortuna, dopo un papa abdicante per morale assente, lo Spirito Santo ci ha donato Papa Francesco, lo spiraglio di luce giusta per illuminare l'intera umanità.
Nel mio piccolo questo lo faccio da tempo e pertanto, nel mio ultimo libro (La luce dell'anima secondo la profezia 21/12/2012 dei Maya, Montecovello), sono il testimone dell'anima e il portavoce della fede (eccelsa cultura), per far sì che dai Maya a Maiello (e adesso da Papa Francesco a Francesco Andrea!) verranno i tempi belli... basta equilibrare la famiglia umana!
In questo libro ci sono scale cognitive e poesie istruttive per illuminare l'ingravescente degrado morale con il sovvertimento, finanche, delle leggi naturali (l'unione gay va legalizzata come unione sentimentale e non certo matrimoniale!) e per illuminare il buio cognitivo a partir da se stessi, visto che il gnothi sautòn, piattaforma cognitiva, è solo una barzelletta per politici e governanti.
Allora per comprendere il vero senso della vita (1-vegetativa, 2-animata, 3-animale, 4-cosciente, 5-illuminata) ho stilato la scala della conoscenza (1-cogito, 2-ragione, 3-intelletto e 4-sapienza) sulla strada della luce (1-grigiore, 2-splendore, 3-bagliore, 4-fulgore, 5-candore), da me trovata sul versante opposto all'encefalopatia epatica (complicanza della cirrosi), laddove mi dibattevo tra i suoi 4 stadi (1-confusione mentale, 2-torpore, 3-sopore, 4-coma profondo) nel curare mia madre.
Di questi tempi, invece, mi sono messo in testa di curare l'encefalopatia morale (complicanza anche della politica) che sempre più ci sprofonda nel buio dell'incoscienza secondo questo gradiente: 1-confusione mentale/giornata cupa, 2-torpore/giornata plumbea, 3-sopore/giornata buia e 4-coma profondo/giornata nera... e, vi assicuro, all'inferno c'è più luce!
Adesso se in medicina il disegno della stella a 5 punte è il test di lucidità mentale per valutare il grado di encefalopatia, in politica il movimento a 5 stelle (Ms5), per fatale analogia, ha scatenato un repulisti politico (altro che purga di lattulosio!) per risvegliare le coscienze.

1234567

1
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 15/03/2013 07:00
    L'ECOGRAFIA DELL'ANIMA... GIUSTA AFFERMAZIONE PER LO TUO SAPIENTE COSTRUTTO IN ESEMPLARE SEQUELA... IL MIO ELOGIO FRANCESCO

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0