accedi   |   crea nuovo account

Nomen omen

Ogni epoca ha i suoi nomi che vanno per la maggiore.
Nell'83 ci fu il boom dei nomi di Azzurra in omaggio alla barca che partecipò, con qualche successo, alla coppa America.
Negli anni 70 - 80 c'era il boom di Sara, per la canzone di Venditti, prima ancora Palmiro per i comunisti DOC del dopoguerra, Benito, Rachele per i nati nel ventennio eccetera.
Ma i fraintendimenti sono i nomi migliori come gli Andonio con la d dovuto alla stortura vocale dei padri denuncianti e da ufficiali di anagrafe troppo ligi e rigidi nel registrarla.
Ma il migliore credo sia il nome Firmato.
Dopo la fine della I° guerra mondiale ci fu il boom di questo nome, dovuto al fraintendimento del proclama della vittoria contro l'Austria Ungheria che era ovviamente:
Firmato Diaz
Così si fraintese il verbo con il nome proprio e si diede a molti pargoli il nome di Firmato.
Che è sempre meglio di Suellen o Geiar che vennero qualche anno dopo!

 

1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • stella luce il 24/09/2013 20:13
    ... Ogni anno ha la sua moda... credo che alle volte si abbia poca fantasia e si ci dimentica che il nome segue per tutta la vita una persona... mi ci voleva un racconto divertente... Bello leggerti

1 commenti:

  • Caterina Russotti il 24/09/2013 19:19
    Già... si potrebbero fare interi libri sui nomi... Storpiature... Derivazioni... Semplificazioni.. come primo... Secondo.. ultimo... Ogni nome ha la sua storia. Simpatico racconto.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0