accedi   |   crea nuovo account

La trasmissione radiofonica Pane e vino

Ecco un estratto della trasmissione della notte "Pane e Vino" condotta dal famoso Luigino De Fumazi, su una nota radio locale toscana.
"Et-cium! Gentili telespettatori... marianna che raffreddore... a... mi dice il tecnico al dilà del vetro, che ci fa compagnia anche stanotte... mai una volta che tu rimanessi a casa eh? Bartolo Baldo, tecnico alla regia, mi dice che stò parlando alla radio quindi, gentili radiospettatori... ma come non sono spettatori, ma che me la fai partire questa trasmissione che ho solo tre minuti... e vabbene... gentili radioascoltatori eccoci qui a una nova puntata della trasmissione Pane e Vino, chi parla è il De Fumazi, che come sapete, non le manda a dire. Una notizia della settimana che mi ha molto colpito, e vorrei colpire anche voi... ma no, in senso buono... marianna Bartolo o icche c'è... o che segni tu fai... hai ragione, senti che odor di bruciato... la sigaretta! Non mi si è spenta la sigaretta che ho stiacciato sulla moquette... aspetta, aspetta!

"si interrompe momentaneamente la trasmissione per problemi tecnici, ecco a voi un quartetto d'arpe, che suonano non si sa cosa, direttamente dall'archivio della nostra radio. Plin, plin plin plin, plon, plon, plo..."
"Gentili radiotrasmettitori, marianna, l'è andata bene, se risolto tutto... sigaretta spenta... domani tu lo senti il direttore, che cazziata... ehm che parte che mi fa... e, non fumate, fumare fa male mi raccomando! Ma sapete come De Fumazi, come posso non fumare... Insomma ho sentito a una radio, non la nostra radio, un altro canale, perché di canali ce n' è tanti.. ehhh, sopratutto a Venezia, tra calli, canali e ponti... insomma non targiversiamo... questa notizia è stata riportata dalla rivista Forbes, una rivista americana, mha, non l'ho mai neanche vista in edicola ma dice che esiste.. è una rivista di quelle per ricconi, con tutte le classifiche più strampalate... insomma su questa rivista è stata scritta la classifica degli uomini più ricchi di tutto il pianeta".

"Ma ci pensate? Con la miseria nera che si vive ora... ci vogliono far schiattar di invidia oltre che di fame! Ma, insomma, in questa classifica tra i cento uomini più ricchi del mondo c'è Putin, e quello si sà, co i' petrolio... Berlusconi, ma lui nella classifica di quelli ricchi "a nero", con dichiarazioni fasulle, e poi, udite udite, il Santo Padre Bergoglio... Papa Francesco... oh, non me lo stò inventando io... ma, ma come è possibile... un Papa che si chiama Francesco, che dichiara al mondo la povertà è uno tra gli uomini più ricchi del mondo? Qualcosa un torna... che gesti tu fai Bartolo? Dietro di me... icche c'è? Marianna, le guardie svizzere!!! O come facevano a sapere che volevo dare questa notizia, d'altronde già diffusa da Furbis... icchè vu' volete, siamo in un libero stato con libertà di parola, poi unnò palato male di nessuno, ahia, ahia!! E smettila con codesta lancia, spilungone! Tu mi fa venir un bernoccolo suiccapo! Bartolo, un dò tu scappi... Ahia!!! Dal vostro Luigino De Fumazi, buonanotte... ahia! Che qui son botte da orbi... ma icche ho detto di male? "
- clic -
Un ascoltatore non comune, spense la radio, ripose le sue vesti, e si stese sul letto sotto la coperta. Prese sonno con un sorriso di beatitudine sul volto.

 

1
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 04/11/2013 08:19
    Ironicamente hai chiuso con un periodo di dovere... dato il sequelo forgiato... FELICE SETTIMANA

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0