accedi   |   crea nuovo account

Collisioni

Non cerco più niente. Ho smesso di cercare un motivo per continuare a vivere. Ho smesso di cercare di sorridere senza un motivo valido, ore ce l'ho. Sto bene, vivo e sento che ci sei e se non ci fossi nemmeno io ci sarei più. Mi nasconderei dietro falsi sorrisi, dietro giornate passate a fingere di stare bene con gruppi di gente completamente diversa da te. Ma ormai lo so, siamo la stessa cosa. E una cosa non può esistere se non è completa, non può vivere se non è completa, può vivere inerte e debole fino a quando non si legherà ancora con il suo pezzo mancante, che va perdendosi pian piano fino a diventare incognita. Ecco, tu sei la mia incognita la vita è la mia equazione e tutti gli altri numeri sono tutta la gente che per me non vale niente. Aiutami ad eliminare gli altri numeri, restiamo solo io e te... Continuerò a guardarti soddisfatta di essere riuscita a scoprirti.

 

0
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 24/11/2013 22:05
    Riflessioni di saggezza... Significativa sequela...

3 commenti:

  • Anonimo il 27/11/2013 12:16
    Ah, dimenticavo... nel caso il nome fosse Camilla, è molto bello. Io non l'avrei cambiato. Mia madre si chiamava Elisabetta... la chiamavano Betta, alcuni Bettina... ma il suo vero nome era un Incanto, come lo era Lei, e magari lo sei anche tu. ciaociao
  • Anonimo il 25/11/2013 19:44
    Non l'ho capita, davvero, questa riflessione. Ci trovo delle incongruenze, come dire, delle antitesi... per esempio, questa frase è assurda, come significato: "Ecco, tu sei la mia incognita la vita è la mia equazione e tutti gli altri numeri sono tutta la gente che per me non vale niente."... spero di non aver capito bene perché un modo di porsi come questo davanti alla vita non lo trovo molto sensato... vabbè, potrebbe pure essere un'esagerazione, una metafora... ma allora perché mai scegliere "incognita" come termine. vorresti dare te stessa ad un'incognita e cancellare il genere umano dalla tua vita?... mi piacerebbe capire meglio... ben scritto, anche se qua e là c'è qualche refuso e qualche virgola messa male... il refuso: ore ce l'ho... ciaociao
  • Giorgia il 25/11/2013 18:34
    I sentimenti sono le riflessioni più complesse da esprimere.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0