PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

A Vincenzo Capitanucci

Era un po' che ci pensavo: fare un viaggio, respirare altro per ritemprarmi.
Sono andata ad Arcachon, Sud-Ovest della Francia; è un bacino di mare interno che comunica con l'oceano Atlantico. Non solo verde e azzurro, flora la più variopinta, spiagge candide accecanti al sole, ma anche vere e proprie dune fanno di questo posto un paesaggio mozzafiato.
Sono andata nell'ile aux oiseaux, dove ogni giorno c'è un alternarsi di alta e bassa marea tanto da portare allo scoperto le fondamenta di palafitte moderne, ma prive di energia elettrica, abitazioni dei coltivatori di ostriche.
Avevo l'acqua che mi arrivava solo alle caviglie e la possibilità di camminare nel mare, godermi tutta quella luce e quelle sensazioni da sogno.
Ho potuto scambiare qualche frase nel mio stentato francese con qualche ostricoltore.
Un lavoro il loro che è nato con il mare: ostriche da gustare e da cui trarre perle preziose ma qualcuno di loro mi ha detto anche che pian piano tutto è destinato a scomparire, per i muri di cemento costruiti ad arginare opere dell'uomo.
Il mare imprigionato si vendicherà.
Io non ho forza per abbattere certi muri ma i miei muri di fragilità si e mi sono allora ricordata... di essere andata via dal mare di parole di PR che invece è libero ma soprattutto di aver lasciato sulla riva una stella lucente e tante conchiglie splendenti, raccolte lungo questo breve tratto della mia vita.
Ultimamente è in burrasca PR ma ripeto, è libero e se qualcuno abusa di questa libertà è poca cosa in confronto a ciò che di emozionante regala.
I cloni?! Quasi quasi li ritengo geniali quando riescono perfino a cambiare registro al loro solito modo di scrivere: doppia, tripla personalità, perché no se per loro è meglio di sedute psicoterapeutiche o addirittura mero divertimento?!
Mi ripeterò ogni tanto che sono solo parole e che basta evitare scogli, schivare freccette varie, ma ne varrà sempre la pena purché PR continui ad esserci con la sua LIBERTà dello scrivere e del commentare.

 

l'autore Chira ha riportato queste note sull'opera

Scritto quando sono tornata dopo un breve periodo di assenza: avevo preso spunto da una poesia di Vincenzo senza il suo permesso, ora che manca da un po' vorrei che leggesse: in parte gli appartiene.


0
4 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 23/12/2013 08:12
    è bellissimo Chira... Ti ringrazio veramente tanto... un piccolo particolare Arcachon...è nel Sud-Ovest.. della Francia.. più o meno a 200 Km dai paesi baschi e dai Pirenei.. un lavoro nato con il mare... il nostro... a cercare perle di luce... un abbraccio forte... Chira...
  • stella luce il 30/11/2013 07:02
    conosci già il mio pensiero, a suo tempo ti commentai queste parole.
    Pr sta affondando nel suo mare... però alle volte serve andare via per poi avere la voglia di tornare... o come mi è stato scritto " Forse ho già scritto tutto quello che avevo da dire!!!!!"... Vincenzo come altri mancano qui... ed ognuno ha le sue ragioni
  • Caterina Russotti il 28/11/2013 15:50
    Che bello Chiara, come son felice di aver letto questo tuo scritto. Mi sono sentita in sintonia con Te oggi e senza saperlo abbiamo espresso lo stesso desiderio... Che PR rifiorisca e che tornino coloro che un dì avevano dato vita a questo sito... Credo che questo sia il miracolo di PR... Unire in sentimenti veri chi lo frequenta... Grazie a Te amica mia... Tvb
  • Rocco Michele LETTINI il 28/11/2013 15:04
    Una dedica di amicizia e di stima... Ci mancano le sue composizioni... e i suoi commenti...
    Torna presto VINCENZOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO...

4 commenti:

  • Chira il 23/12/2013 10:14
    Grazie Vincenzo, ho corretto. Un abbraccio anche a te con dentro auguri di sereno Natale e un 2014 splendente!
    Chiara
  • Anonimo il 28/11/2013 18:16
    bello bello bello... piaciuto molto, sia come idea di fondo( contenuto) che per la forma e per le immagini che hai descritto... a proposito di doppia e tripla personalità devo dire che io mi sento preso in causa e posso confermare che in quel modo ho avuto grandi ispirazioni... Amorina Rojo scriveva in un modo che, ora che mi ha abbandonato, io non riesco più a scrivere e Charles B. faceva certi commenti che stento a credere di averli scritti io... infatti guarda un po' questo che casino è!... piaciutissimo quando parli del mare che ti arriva alle caviglie e ti permette di camminarci dentro contemplando colori, luci e spazio... brava bravissima. ciaociao.
    P. S. io spero tanto ritorni capitanucci... gli do tempo un mese da oggi poi mi eclisso anch'io, se non torna; vabbè, mi sbilancio, facciamo entro fine anno... augh, ho detto.
  • Anonimo il 28/11/2013 17:35
    Un argomento troppo interessante, per me... ora mi chiamano, vado di fretta... stasera me lo bevo questo racconto e commento... ciaociao, Chiara.
  • loretta margherita citarei il 28/11/2013 16:59
    i cloni nn mi piacciano per il semplice fatto che nn hanno coraggio di mettere il loro vero nome e cognome... piaciuto, bava-Vincenzo ringraziando Dio sta bene, spero torni presto, a me manca molto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0