username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

L'abbandono

Dedicato a tutti gli animali abbandonati, maltrattati, non amati.

... allora, avvilito rimango in un angolo, non ho più voglia di nulla, ma solo di rannicchiarmi, fino a ridiventare piccolo piccolo.. fino a sparire.. fino a morire. Ma non ci riesco. Mi sembra di sentire il calore di mia madre, il suo latte caldo, i giochi con i miei fratelli... e adesso perché? Perché cerco tra i rifiuti un tozzo di pane ammuffito che non placherà la mia fame... di tutto. E perché qualcuno cerca di colpirmi con un calcio o un bastone? Io, che non cerco altro che una carezza, di esser chiamato per nome... io, che non so dare in cambio altro che amore.. Dove ho sbagliato? Perché coloro che amavo e per i quali avrei dato la vita senza pensarci nemmeno una volta... mi hanno lasciato solo, solo col mio cuore impaurito che batte così forte che pare vuole uscire da me.. Solo davanti a un mondo che non conoscevo... che passa e fugge via, che mi travolge.. perché? Me ne starò qui, rannicchiato sulle mie quattro zampe ferite e doloranti in attesa del prossimo sguardo... di una mano che si posi sulla mia testa.. di una voce che mi chiami... di un cuore che abbia un po' di pietà...

 

1
8 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Fabio il 04/12/2013 02:53
    i cani (anche i gatti) amano, senza nessuno scopo, dagli umani è difficile avere un amore senza aver paura di essere magari usati per qualcosa a secondi fini...
  • Anonimo il 03/12/2013 20:10
    Credo che, se l'uomo imparasse dai cani, amerebbe di più anche i propri simili e non li emarginerebbe.
    Infatti è sempre l'uomo a tradire l'animale, così come fa coi suoi simili. Il cane rimane fedele, anche dopo aver subito un torto.
  • Rocco Michele LETTINI il 03/12/2013 19:45
    Riflessioni da meditare in quanto toccanti.

8 commenti:

  • giorgio giorgi il 23/02/2014 20:19
    Mi auguro che questa tua riflessione sia letta da molti e faccia riflettere e sia condivisa con molti altri ancora per fare in modo che nessuno abbia più il coraggio di abbandonare uno solo dei nostri amici a quattro zampe.
  • Anonimo il 04/12/2013 13:10
    Mannaggia... un commento importante di cento righe mi è stato mangiato... che vorace questo sito... deve aver una fame... ora ci riprovo, ma prima lo scrivo in forma di racconto e poi lo copincollo... un saluto.
  • Fabio il 04/12/2013 02:56
    ok mi sono spiegato malissimo nel commento... volevo dire che i cani come i gatti, non guardano se hai i soldi, se hai la bella macchina il buon lavoro, il bel vestito, grasso o magro o se sei bello o brutto, il loro amore è incondizionato...

    ora mi sono spiegato meglio u. u
  • Anonimo il 03/12/2013 20:12
    Scusami Rosaria, ho usato la macchina di Paola, per sbaglio. La recensione è la mia!
  • Anonimo il 03/12/2013 19:56
    Sì... lo avevo capito... sono un sensitivo...è una bella cosa guardare i cartoni, è che si diventa tristi, ci si chiude in casa e si rinuncia a vivere... e poi si diventa anche apatici... veda lei... io vivo per strada, o meglio in strada... la strada è vita, il resto è letteratura. Mi scusi la sincerità, ma io sono un lettore-commentatore... no, non è un refuso, commentatore... un saluto.
  • Anonimo il 03/12/2013 19:55
    Mi piacerebbe che leggessero le vere bestie che abbandonano i cani!
    Racconto molto sentito.
  • rosaria esposito il 03/12/2013 19:51
    grazie dei commenti. Lo ammetto, sir Charles, in tv guardo principalmente i cartoni.
  • Anonimo il 03/12/2013 19:42
    Scritto bene, anche se l'uso dei... puntini di sospensione non è troppo raccomandabile. l'argomento poi mi piace assai perchè io ho un amore particolare, specialmente per i cani. Tuttavia suona strano, enfatico, come dire retorico, questo brano. Luoghi comuni, frasi quasi fatte che anche il meno sensibile degli umani potrebbe dire o scrivere, tanto per far scena. Non che io pretenda di criticare questo brano, non sono tanto idiota, dico semplicemente che non mi convince. Ho come avuto l'impressione di guardare un cartone animato strappalacrime trasmesso nel periodo natalizio... un saluto.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0