accedi   |   crea nuovo account

Sogno reale

"Ora che tu hai sfidato tutti gli ostacoli per arrivare qui, lascia che ti racconti la nostra vera natura. Ascolta l'albero della saggezza Mozart, lo gnomo Sasquack e fatti trasportare da noi dal cavallo Snafuzz, lascia che ti raccontino come sei giunto in questo posto, e se tu lo vorrai, farai parte della nostra vita..."
Stavo finendo di leggere la frase del libro quando fui interrotta da un colpo di tosse, strano perché nella biblioteca dove ora mi trovavo, non ci doveva essere nessuno, Paul il custode della scuola, aveva aperto la biblioteca solo per me.
Tra noi vi era un'amicizia profonda, poiché lui era il mio patrigno, mi alzai dalla seggiola, appoggiai il libro sul tavolo e cominciai a girare tra gli scaffali, di nuovo il colpo di tosse ma ora lo sentivo dalla parte opposta da dove mi trovavo.
Udì una frase " Dove diavolo sei Petonia?..." Spaventata urlai"Chi c'è?!". "Cos'hai da urlare..." mi rimproverò.
"... E poi non c'è l'ho mica con te! Sto cercando mia moglie Petonia, sai per caso dov'è finita?" .
Ancora più impaurita gridai "fatti vedere!".
"Uffa quante storie, arrivo."
Sentivo ora sbuffare, tossire e dei passi, ma non lo vedevo. "Sono qui, che vuoi?", ma dove? non vedevo ancora nessuno. "Abbassa lo sguardo, forse così mi vedrai!", piegai la testa in basso e dallo stupore feci un balzo indietro. Sbalordita vidi che aveva il corpo dalla forma di libro ma con braccia, gambe, testa e... mi stava parlando. "Allora hai visto mia Moglie? Petonia?". "Impossibile" dissi, "Tu, tu..". "Occupato... fece lui.
"Chi sei?".
"Allora... Io sono Fetoberto e sto cercando mia moglie, Petonia. Non mi sembri molto sveglia figliola!".
No, non lo ero.
Ero stupita e allo stesso tempo spaventata.
"No, non l'ho vista mi dispiace e non saprei come e dove cercarla".
Una risata interruppe la nostra conversazione, proveniva da dietro le nostre spalle.

123456

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Roberto Pellegrini il 23/12/2013 21:35
    Grazie Don... anche a te buone feste
  • Don Pompeo Mongiello il 22/12/2013 18:09
    Molto piaciuto questo tuo, pardon non tuo, comunque un saluto ed un augurio sincero per queste pp festività.
  • Roberto Pellegrini il 09/12/2013 19:45
    Altro racconto di mia figlia... speriamo che vi piaccia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0