PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Come gabbiani

Caro lettore... oggi e` tempo di discesaaaaaaaa...-Infatti dall`alto del cielo... che piu` blue non c`e`... i nostri amici... Tommaso... Susanna ed il piccolo Giovanni... cominciano a scendere... cullati... da un venticello.. premuroso amico... Un vento dal soffio delicato.. amico attento.. che vuole essere solo sorgente d` incanto nel cuore... garanzia di piacevole viaggio... e soprattutto di un atterraggio.. piacevole,, gentile, sicuro e sereno!
- Noi certo sappiamo con quale e quanta cura... un pilota... si prepari.. per la discesa, dopo un lungo viaggio nel cielo... con il suo aeromobile... E quanto si adoperi affinché` questa sia... dolce... serena... graziosa... discesa... impercettibilmente gustosa... all`amato viaggiatore... con un atterraggio appunto... morbido... placido... e felice .. . sognando... quell`applauso... di viaggiatori sicuri, felici e contenti.. . che si scatena... tra le mani... quando questi... rilassati.. sanno di esser arrivati a destinazione... e senza strani sussulti... ma... delicatamente.. poggiati... a terra... e quindi felici... sapendosi finalmente... in quel preciso momento... anche sani e salvi... su terra -
Cosi`... il delicato vento... provetto pilota... si prende gran cura della discesa... dei nostri cari amici. Ma certamente sotto la guida attenta pero`di Destino... capitano esigente... e quindi con massima attenzione e concentrazione ... soffiando delicatamente... e saggiamente... si prepara.. . all`atterraggio!
I nostri eroi... come le foglie autunnali.. che stanche di vivere su su su.. . si affidano alla dolce aria... lasciandosi cadere... nel giusto tempo... per andare... giù giù giù... avendo deciso di scendere in basso... verso Terra... per porgerle nostalgicamente... rinnovati saluti ... per salutarla e baciarla... e baciarla...- Dopo tutto... le sono state cosi lontane... li` in cima... sull`albero... cosi`vicine al sole... la luna e le stelle... tra le braccia del cielo... e per molto tempo...- cosi i nostri amici... dolcemente cullati... scendono... affidandosi... al talento... sentito nel loro cuore... dell`amabile ed esperto vento.
Intanto... l`attento pilota... aveva pero`chiesto aiuto... anche... alla cara collega aria. Certamente sotto suggerimento di Destino... capitano eccellente... affinché` si facesse sorpresa... un dolce ed inaspettato paracadute... per rendere ai nostri amici l`esperienza di discesa.. . ancor più interessate.. travolgente... in-cantante... divertente -Che magia!-
Cosi`... vento ed aria.. . insieme... lentamente... e dolcemente... in un mite spazio.. dal timbro stranamente più`primaverile... che autunnale... invitano i nostri amici... dolcemente cullati... alla discesaaaaaaaaa.
"A quanto pare Susanna... siamo arrivati a destinazione. Credo che il capitano si prepari alla discesa..." dice Tommaso a Susanna... consapevole... di un cambiamento di rotta " Mamma mia... che giornata! Ma quanto tempo e` passato da quando abbiamo iniziato il nostro viaggio..." esclama contenta Susanna "Non so.. fammi guardare.. l`orologio!?" risponde Tommaso che cerca di guardare subito l`ora..."Strano... il mio orologio si e` fermato! Non lo so Susanna. Spero che non si sia rotto!"dice Tommaso ri-guardando il suo orologio preoccupato "Tommaso... butta via quell`orologio.."esclama Susanna, sorprendendo il fratello maggiore "Non senti che libertà` ... godiamoci quest` eternità` ... perché..`chi sa` per quanto tempo durerà` ancora... questo incredibile sogno!!! E che tempo per un attimo si faccia da parte.. Dai forza.. togli via quell`orologio.. buttalo via.."Ma che dici... e` il regalo di mamma e papa`per il mio compleaaaannoooo.. non ricordi? "risponde alterato Tommaso "Si si.. ma dai toglietelo.. buttalo viaaaa" insiste Susanna.."Ma-ma-ma io..." balbetta Tommaso sorpreso dalla strana richiesta della sorellina e alquanto confuso "Dai Tommaso... fallo per me... dai! Non senti... che bella quest`aria senza tempo... che sballoooooooo!! Spero proprio... ti dico la verità`... che... se e` tutto veramente un sogno... io spero... con tutto il mio cuore di non svegliarmi piu`." urla contenta Susanna. Quando improvvisamente si sente urlare Giovanni, che fino al quel momento era stato tutto zitto zitto per l`intero viaggio "Gua-gua-gua-rdate... gua-gua-gua-rdate laggiù ..."Cosa c`e`... cosa c`e` Giovanni?" Tommaso e Susanna rispondono... preoccupati, girando le teste... a quell`urlo improvviso... in quanto il loro fratellino era in codas... dietro di loro "Ma-ma-ma-ma non vedete... no-no-no-no-n-n vedete... Guardate la-la-laggiù`"indicando un punto particolare..."Wow... Non posso credere ai miei occhi..."dice Tommaso..."Io non ci capisco più` niente... Il sogno continua e le sorprese sembrano non fermarsi..." stupefatto dice Tommaso ..."Lasciati andare Tommmaso... non pensare troppo... Si... lasciati andare... anche tu. Godiamoci... questo viaggio... infondo... che male c`e`! Non e` uno spasso!! Io ho sempre desiderato volare... e penso proprio che questo... sia il giorno... più` incredibilmente pazzo... della mia vita. E guarda... guarda come... anche Giovanni... Guardalo... guarda come e` felice e contento!!!" Tommaso guarda il fratellino e sorride di tutto cuore a vedere Giovannino cosi` contento.

12

1
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti: