accedi   |   crea nuovo account

L'ex principe azzurro ( i maschi si vogliono solo sballare1)

"No, vedi cara il problema è che i maschi si vogliono solo sballare..."
"Beh ma qui finisci per citare te stessa cara..." mi risponde ironica la mia amica Ale. Io lei l'adoro e non potrei fare altrimenti. È come se fosse mia sorella. Certo, non sempre andiamo d'accordo o ci "condividiamo" su tutto, ma non importa. Non importa perché tra noi c'è un legame fortissimo che ci tiene intimamente "legate".
"Comunque dicevi?"
"Dicevo? Ah, sì! Invece le donne e noi checche gira e rigira finiamo che la buttiamo sempre sul "sentimentale" anche quando i sentimenti non c'entrano un cazzo, e questo è più che evidente..."
"Ti prego adesso non iniziare a parlarmi di principi azzurri e stronzate del genere!"
"Beh se vuoi potrei parlarti di Cenerentole... ma tanto sarebbe uguale!"
"Ah, le favole!"
"Maledette favole!!!"
...
"Senti ma... come stai?"
"Bella domanda! Beh, vedi, Gabriele era un altro che diceva che con me "voleva solo sballarsi"."
"E adesso invece?"
"Ho deciso di non vederlo più..."
"E ce la fai?"

"Devo farcela!"

Come ogni volta che arriva la bella stagione, la mia amica Alessia si è fatta i capelli rossi. In realtà è un nero con i riflessi rossi. Questo perché lei, i suoi capelli, s' è sempre rifiutata di decolorarli, quindi partendo da un nero come colore di base, il risultato poteva essere solo questo.
A lei ogni colore sta bene. Tutti eccetto il castano. Ma questo, probabilmente, solo perché il castano è un colore di capelli che detesto. A parte ciò, lei con quel suo pallore, l'ovale perfetto del volto, sta bene sia bionda che nera, che rossa.
In questo periodo se la passa anche piuttosto bene, tra l'altro. Si sta un arrangiando un po' con gli assegni di disoccupazione e lavoretti vari. Certo che lasciassero a casa pure il suo moroso proprio non ci voleva.
Io, invece, da martedì scorso sono ufficialmente senza lavoro. Mi è scaduto il contratto di tre mesi. E ci risiamo: dovrò ricominciare tutto da capo, con nessunissima voglia di farlo.
"Ma quindi non ti riprendono?"
"Forse ad Aprile. Dicono che la proroga del contratto con le leggi attuali è concessa solo in casi eccezionali. E che per farmi un nuovo contratto devono passare una decina-ventina di giorni..."
Io ho voglia di ripigliarmi. Ripigliarmi il sonno perduto innanzitutto. È difficile recuperare il sonno perduto. Ma il sonno è importante. L'ho sempre considerato una sorta di capitale da investire per la propria salute.
È buffo. Anche a vent'anni mi capitava spesso di passare notti in bianco e di recuperare poi il giorno dopo. Ma allora non lo facevo per lavoro ma per divertimento. In genere non amo parlare di rimpianti. Ma ogni regola ha una sua eccezione che la conferma, quindi: io rimpiango i miei sgangherati viaggi nel cuore della notte meneghina.
Perché per me che sono cresciuto all'ombra di una piccola provincia italiana, - Milano è la metropoli in cui tutto è possibile. Con la sua mondanità e la sua orgia di razze e nazionalità diverse. E con la sua vita gay così pulsante che, con tutti i suoi difetti, mi sembra così unica e originale rispetto a tante altre.

Una volta il mio amico Fabio me l'aveva anche buttata lì, che potevamo anche solo"sballarci".
E io ci avevo anche creduto. Era tra il Settembre e l'Ottobre dello scorso anno. Durante il mio primo periodo di lavoro giù alla casa famiglia.
Così ci vedevamo solo perché lui mi potesse succhiare il cazzo. Perché col tempo il mio amico Fabio aveva imparato a farsi furbo. Io in quel periodo gli dicevo che stavo nel mio "momento attivo". E allora lui si era adattato a farmi quella roba lì con la bocca con la speranza che io poi ricambiassi il favore. Che era, poi, l'unica cosa che lui voleva da me.

 

0
8 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 02/04/2014 16:23
    Quanto si scambia, specie da giovani, il <buttar via la propria vita> con il viverla in modo straordinariamente intenso! Non è una predica da vecchia, caro frivolous, ma... VITA! Solo vita. In un periodo storico in cui tanta, specie ai giovani, già ne fanno buttare via gli altri. Vera
  • francesco contardi il 02/04/2014 10:46
    Potrei stamparti ore e ore di varie discussioni dove le donne non la buttano solamente sul sentimentalismo... anzi... sicuro peggio di noi uomini. Ma ogni persona è a se. siamo tutti diversi gli uni dagli altri. Per me ora la donna sullo "sballarsi" è peggio dell'uomo! ciaooooo

8 commenti:

  • Anonimo il 03/04/2014 15:26
    Scusa l'errore: era <con> Te.
  • Anonimo il 03/04/2014 15:26
    Sì, Frivolous, molto si può imparare, qualora sete se ne abbia, da TUTTO! Pienamente d'accordo non Te, e per queste tue parole, ancora grazie ti dico. Vera
  • frivolous b. il 03/04/2014 14:14
    anch'io amo molto il dialogo... bè che dirti dipende un po' dal senso che uno dà alla propria vita e a quella degli altri... io molto personalmente e umilmente penso che tutte le esperienze nella vita siano utili, anzi forse quelle negative sono quelle che alla fin della fiera ci insegnano anche di più...
  • Anonimo il 03/04/2014 13:24
    Io penso, Frivolous, che si butti via la vita -come qualsiasi altra cosa che si usi- ogni volta che la si usi in modo sbagliato. Tutto qui. Un solo esempio: se si mira, in qualsiasi campo, unicamente al piacere fisico, credi Tu che si usi bene la vita?... Basterebbe pensare a tutte le conseguenze, relativamente, ad esempio, alla salute, o ai rapporti con gli altri... C'è tanto da approfondire sul tema, a me carissimo: "Piacere falso e piacere autentico; piacere parziale e piacere totale"... GRAZIE per il dialogo... che amo tanto. Vera
  • frivolous b. il 03/04/2014 08:18
    non credo di aver capito bene cosa volevi dirmi cara Vera... forse perchè frasi come "Buttar via la vita" per me vogliono dire tutto e niente... comq ringrazio te, e tutto gli altri, di cuore!
  • Ellebi il 03/04/2014 01:24
    Sai scrivere i dialoghi in modo eccellente. Un saluto
  • gianni castagneri il 02/04/2014 17:03
    ... aspettando il proseguimento!...
  • frivolous b. il 02/04/2014 12:00
    forse hai ragione tu. anzi non metto in discussione ma... secondo me nelle donne c'è sempre un retropensiero anche quando vogliono "sballarsi" che nei maschi, invece, non c'è quasi mai...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0