PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Tra l'insipienza degli ultras (calcio) e l'incoscienza dei ras (politica)

Il calcio è stato da sempre il mio mondo, sia da calciatore (un tempo c'erano gli sfottò e quando si perdeva con un passivo pesante dagli spalti si cantava... andate a mietere il grano!) che da giocatore di schedine (spesso perdente per il calcio clandestino!). Tra l'insipienza degli ultras in politica e l'incoscienza dei ras in politica, il problema è sempre lo stesso, quella fantomatica coscienza morale di cui non si ha più il minimo sentore.
E così, purtroppo, da noi in Italia se nel calcio comandano gli ultras, in politica ci sono ancora i ras da Berlusconi (20%) a Grillo (20%)... 'o pesce fète d''a capa!
Comunque, per combattere questo ingravescente degrado morale, mi sto attivando con le scritture e giovedì prossimo pubblico una scrittura educativa (la filosofia del nuovo millennio/ultrapallio) per ultras e ras e non è detta l'ultima parola... FORZA ITALIA per i mondiali (giugno 2014) e non per le europee (maggio 2014)!

 

0
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 07/05/2014 18:45
    Oramai siamo al culmine del degrado morale e purtroppo il nostro è un sistema... non biodegradabile!

1 commenti:

  • stella luce il 07/05/2014 09:49
    Ciò che è accaduto al calcio è che vige solo il profitto e non più lo spirito sportivo... dove troppi soldi girano finisce sempre con l'arrivare il."marcio"... e la morale svanisce. Nel. calcio ed ovunque...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0