accedi   |   crea nuovo account

Il profumo dell'anima (paradiso terrestre)

In virtù di un comportamento ottimale (genitori), dell'educazione morale (scuola) e della medicina educativa (medici di famiglia), nella nuova era spirituale (ultrapallio) si perverrà all'anima nella sua triplice veste (coscienza vigile, consapevole e morale) e il suo profumo si diffonderà nell'aria (paradiso terrestre)!


La luce dell'anima,
essenza divina,
ha il profumo di un fiore...
si sente, non si vede
e mai appassisce


Alla lunga vincerà l'intelletto per amare (Maiello, amo e sempre sarò) sulla ragione per valutare (Cartesio, cogito ergo sum) e, pertanto, il buio della mente diventerà la luce dell'anima.

Proprio così il cervello completerà la sua evoluzione:

1-paleoncefalo (il cervello del rettile/troncoencefalo)
2-archipallio (il cervello dei mammiferi antichi/sistema limbico)
3-neopallio (il cervello dei mammiferi recenti/corteccia cerebrale)
4-ultrapallio (il cervello dei mammiferi moderni/aree associative corticali)


In questa nuova era spirituale, grazie ad un comportamento ottimale (genitori), all'educazione morale (scuola) e alla medicina educativa (medici di famiglia), la ragione della materia grigia (sistema nervoso), finalmente, segnerà il passo all'intelletto della corteccia illuminata (sistema spirituale)... e l'uomo divenne un'anima vivente in virtù del genoma eccelso (luce spirituale/Maiello sulla scala elicoidale/Wilkins con base comportamentale/Paul Mac Lean) dopo aver attinto all'albero della conoscenza (del bene e del male) e all'albero della vita (Sacrificio della Croce).

Il sottoscritto, da forzato (e non da predestinato!), si è dovuto piegare alla volontà divina e rappresenta, pertanto, la testimonianza vivente di come la divina potenza può manovrare a suo piacimento le menti.
Di me, infatti, tutto si poteva dire (soprattutto di essere un accanito giocatore) ma non certo passare per filosofo (la complessità di Hegel mi scatenò il complesso per la filosofia!), per scrittore (la penna s'impantanava nei compiti d'italiano) o, addirittura, per poeta (anche una dedica d'auguri mi veniva difficile)!

In ogni caso per diventare filosofo, scrittore e poeta, devo ancora conquistare i miei familiari (nemo profeta in familia), a partir da mia moglie che mi considera solo un povero giocatore... perdente, mentre mia sorella (l'avvocato), a suo tempo, mi invitò a chiudere a chiave nel cassetto le mie scritture, regalandomi "Voglia di bene" (Il vangelo del 2000!).
L'altra mia sorella (professoressa di lingue), invece, ancor oggi non gradisce le mie poesie per troppe rime (cantilena rimata o versi cantilenanti) e, infine, c'è mio nipote urologo che, non avvezzo all'anima e alle sue scritture, mi consiglia di darmi ai romanzi!

 

0
4 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 29/07/2014 12:23
    Per me sei troppo complicato, eppure di premi letterari ne detengo anch'io.
  • Anonimo il 12/06/2014 08:26
    È già tanto che ti hanno consigliato di darti ai romanzi... pensa se t'avessero consigliato di darti all'ippica!
    Un trattato molto apprezzato.
  • Rocco Michele LETTINI il 12/06/2014 06:34
    UN TRATTATO MEDICO-UMANO PER TRASMETTERE UN MESSAGGIO D'AMORE: IL CUORE TENERO DELL'ANIMA È UN FIORE CHE LASCIA ETERNO PROFUMO IN QUANTO MAI APPASSISCE PERCHÈ MAI SARA' RECISO DA STOLTO ALCUNO... SERENA GIORNATA

4 commenti:

  • Francesco Andrea Maiello il 29/07/2014 14:29
    In verità io non detengo nessun premio letterario mentre vedo che Tu sei presente nella letteratura contemporanea e praticamente Poeta! Se Ti complico la lettura leggi altrove!!!
  • Francesco Andrea Maiello il 12/06/2014 19:49
    Grazie Loretta. Intanto le premesse (profezia Maya sulla nuova era spirituale e corteccia associativa da conquistare anche grazie alla luce della fede) sul paradiso terrestre (dalla genesi... e l'uomo divenne un'anima vivente) ci sono tutte e bisogna darsi da fare con l'educazione morale!
  • loretta margherita citarei il 12/06/2014 18:51
    bello complimenti
  • Francesco Andrea Maiello il 12/06/2014 12:20
    Ringrazio Michele e Salvatore per il trattato, mentre da polivalente o meglio poliperdente giocatore all'ippica... già mi son dato!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0