accedi   |   crea nuovo account

La mia presentazione

Mi presento, a tutti voi lettori che mi leggete, mi chiamo Grigore e vivo a pachino e d'estate a Marzamemi, mi piace molto raccontare e molto anche interessarmi di politica perché è molto importante interessarsi di politica dove bisogna anche interessarsi del proprio paese faccio di un partito bello e onesto e leale dove tutti ci vorrebbero stare. Spero davvero di fare una buona politica per delle persone giuste e leali, credo molto nel mio paese che può cambiare, e credo anche che tutti noi possiamo cambiare il nostro paese basti pensare alle persone leali e che amino il loro paese. Spero che il mio paese cambi davvero in meglio, e spero che tutto si possa dire che noi tutti possiamo cambiarlo ecco cose' la politica pachinese il litigarsi sempre e non ottenere nulla solo solo a pensare mi vengono i brividi. Possiamo davvero fare una buona politica qui a Pachino, possiamo davvero cambiare le idee e la testa senza pensare che ci sono anche persone che non la pensano come me" ma è giusto che sia così perché cambiare idee e giusto ogniuno ha le sue idee e questo e una cosa stupenda, io quest'anno ho gli esami di maturità e questo non mi preoccupa affatto perché sono in una scuola privata il Quasimodo a rosolini e questo e una cosa stupenda fare gli esami con grande naturalezza e serenità senza pensare che uno può essere bocciato. Molte persone sono molto preoccupati ma io sinceramente scrivo con molta tranquillità e questo mi fa sfogo a scrivere e a pensare che tutto può nascere con calma ogni cosa. Adesso abbiamo un nuovo sindaco Roberto Bruno un sindaco che può cambiare il nostro paese davvero e lo può rinnovare tanto perché io credo in lui e non credo agli altri candidati cioè che altri candidati hanno detto troppe cose e niente si è concluso.

 

0
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • massimo vaj il 15/06/2014 19:48
    Io in terza elementare scrivevo meglio di come scrivi tu, che sei al confine con l'analfabetismo di ritorno. Dunque le premesse per fare la politica che cambierà la vita a te, e a nessun altro a Pachino, ci sono tutte: ignoranza, poca voglia di studiare e tanta, ma tanta, presunzione portata proprio qui, in un sito di gente che, scrivendo... poco tollera trentacinque errori in una pagina sola. Ma che razza di scuole private avete a Pachino? Non sarebbe stato meglio andare in una pubblica e, piuttosto, rischiare una bocciatura onorevole?

1 commenti:

  • massimo vaj il 15/06/2014 20:12
    Ci sarebbe un'altra remota possibilità, alla quale credo pochissimo: che questa specie di lettera sia una bufala, uno scherzo di cattivo gusto fatto per denigrare la magnifica Sicilia e le sue scuole. È noto a tutti che, storicamente, la Sicilia abbia dato i natali a degli scrittori eccezionali, tanto che ho persino pensato di scrivere una lettera di lamentele al Padreterno per averli tanto favoriti nelle arti letterarie. Per questo fatico ad accettare che un ragazzo possa arrivare all'esame di maturità in condizioni tanto pietose. Io non sono un fautore della cultura, che perlopiù disprezzo, ma qui siamo ben oltre il confine della parodia caricaturale spinta alle sue estreme conseguenze, dove il ragazzo si compiace addirittura di essere sereno, e di scrivere con molta tranquillità, dato che andando a una scuola privata i soldi spesi dai suoi genitori gli garantiranno la promozione... anche se sul tema ci disegnerà sopra una croce storta.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0