username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Donna Assuntina

Di mamma ce n'è una sola e la sua voce sa di comando. E chi disobbedisce a mammà, io non mi ci provo neppure! A casa mia oggi è diverso, si mangia due volte al giorno, lo stomaco non brontola e nessuno dei miei fratelli si alza di notte, di nascosto, per rubare gli avanzi della pagnotta. Mammà dice che si spreca di più con l'abbondanza e che era meglio una volta quando non restava nulla da buttare nella spazzatura. Noi non avevamo neppure un secchiello dei rifiuti e, se qualcuno del comune ci avesse detto di pagare la tassa pa monnezza, papà o mammà l'avrebbero acciso. La voce di mammà è dolce e severa e quando dice di buttare a monnezza io mi alzo, le do un bacio sulla guancia, e scendo in strada ad ammucchiare ordinatamente il nostro sacchetto del supermercato accanto alle fetenzie delle altre famiglie che lustrano casa loro e dicono che fuori è terra di nisciuno. Nella casa accanto
ci abita una donnetta vedova e screanzata che bestemmia tutto il santo giorno coi vicini, perchè li accusa di trovare davanti alla sua porta a loro monnezza. Nun è u veru! È così maligna che di notte al buio sparge i suoi rifiuti davanti alle porte delle commari e poi insulta e maledice perchè vuole fare la vittima. La voce di mammà è dolce, ma quando si arrabbia la sente anche San Gennaro che vorrebbe ripetere di nuovo u miraculo per farla stare zitta. Stanotte mammà e le commari infileranno in un sacco nero nuovo nuovo a vedovella screanzata che domattina si farà un bello viaggetto fino alla Terra dei Fuochi...
C'è sempre na soluzioni pa monnezza...

 

l'autore Carmine Impagnatiello ha riportato queste note sull'opera

Mammà fa il muso lungo con me... perchè le ho detto che il raccontino non è piaciuto. Lei mi ha risposto che la sincerità non viene sempre premiata.


1
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Stanislao Mounlisky il 30/03/2015 20:12
    con naturalezza esemplare il racconto si tinge di giallo... Carmine, sei fantastico!

4 commenti:

  • oissela il 19/09/2014 15:55
    A mali estremi, estremi rimedi.
    Eccellente capacità comunicativa.
    Oissela
  • Aldo il 21/06/2014 11:11
    Ammappa che soluzione trucida! Però certi se la meriterebbero. Breve componimento che per fortuna odora anzi... maleodora poco di rifiuti, perché la sua brevità e incisività sono i suoi pregi migliori.
  • Carmine Impagnatiello il 19/06/2014 16:01
    Gentile Paola,
    sei come un'oasi nel deserto ( che sarei io...), acqua che dà ristoro al mio racconto... Con un soggetto particolare come la spazzatura, devo essere breve, perchè puzza.
    Grazie assai.
  • Paola il 19/06/2014 14:54
    Molto bello!! Anche se é breve molto breve riesce a catturarti!! Complimenti..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0