PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Lettera al Vescovo

Eccellenza,

mi rivolgo a Sua Eccellenza in quanto massima Autorità religiosa del circondario, nell'impossibilità di reperire il Sacerdote pagano competente per territorio.
Eccellenza! Ho assistito alla processione di San Vito, dopo il sacro restauro del simulacro della chiorba, posta su un corpo talmente piccolo, che il santo appare in tutta evidenza macrocefalo.
Mi dicono che il restauro è stato effettuato ad opera di una mia ricca parente (che però non è presente alla processione). Costei ha fama di austerità, per cui la ricostruzione del corpo ha seguito criteri di economia, che si sono rivelati non in contrasto con la macrocefalia, la quale attira attenzione, devozione ed offerte.
Il santo si fa strada in mezzo a due ali di folla, tutta gente che si è scannata finora, che si scannerà a partire da domani e che oggi prega il santo di provvedere allo "scanning" in sua vece.
Se Ella può fungere da pagano Pontefice, almeno in questa occasione, prego Sua Eccellenza di intercedere presso San Giorgio, vero Patrono del paesino ove si svolge la trama, perché consideri con benevolenza questo colpo "di testa" dei suoi disaffezionati fedeli, e che abbia un occhio di riguardo per quei pochi che restano monoteisti per Lui, almeno in paese.
Eccellenza, tutto ciò a premessa della supplica che ora Le rivolgo: rimuova il prete, per favore! L'equanime uomo, dedito con egual fervore a vino e birra, tratta Vito e Giorgio allo stesso modo, come se fossero entrambi figli di una plebaica sbornia di popolo. Costui porta i voti... a un mistico Primo Cittadino. Che già si prepara a rimpiazzare Giorgio e Vito, in una spettacolare apoteosi.
Eccellenza, se Olimpo deve essere, che non sia un incubo!

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anonimo il 08/07/2015 17:23
    Sono agnostico, c'ho capito pure pèoco ma non perché sia mal scritto, anzi... sono proprio io che non riesco ad entrare nel cuore di queste cose. A occhio e croce solidarizzo con te e mi pare pure che quello scanning sia vagamente umoristico... quel che mi chiedo è questo: ma voi fedeli, dopo che vedete quel che accade in santa romana chiesa, avete almeno un occhio di riguardo per questo papa o pure lui non lo mandate giù? kalispera.
  • Fabio Mancini il 08/07/2015 17:08
    Vostra Eccellenza e alternativamente al Dio vivente
    desidero che ascoltiate le parole di Nicola il poeta
    che venuto a conoscenza dei fatti di un certo pianeta
    spasmodicamente vuol mettere in guardia tutta la gente!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0