PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il topo divertente

Uno splendido giorno una strega passeggiava nel bosco.
Siccome a lei piaceva tanto fare gli scherzi, decise di farne uno a un topolino che passava di li.
La strega voleva fare un incantesimo nuovo, volle provare a fare in modo che il topolino potesse diventare uno che faceva ridere.
E così fece.

Quando arrivò a casa, il topolino voleva bere, ma si accorse che la sua bottiglia non si apriva. Cercò in tutti i modi di aprirla ma il tappo era troppo resistente.
Alla fine, con uno sforzo, riuscì a stappare la bottiglia, ma il tappo gli andò nell'occhio. Lui non vedeva più niente e quando, barcollando per il colpo e con un solo occhio buono, uscì da casa, cascò in un secchio d'acqua rovinando poi a terra per uscirci.

La strega, che stava guardando, si mise a ridere e disse:
" Ah ah ah aaaaahh ora però sto esagerando!"
" Meglio annullare la maledizione!"

E il topolino poté vivere felice e tranquillo.

 

l'autore Glauco Ballantini ha riportato queste note sull'opera

Racconto di Alberto Ballantini (7 anni)


1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 20/08/2014 14:58
    Originalissima favola, ben scritta pure, ortografia e punteggiatura... bravo Alberto, continua così che diventerai uno scrittore... beh, resterai povero in canna, però... meglio di no, tu intanto studia poi si vede... eheheheh... ciaociao

1 commenti:

  • Glauco Ballantini il 29/01/2015 07:59
    L'incantesimo sarà riuscito? Oppure la disavventura era dovuta al caso?

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0