accedi   |   crea nuovo account

Solo per te

Non so fino a che punto sia riuscita, ma penso che troverai il fiore che avevo "raccolto" per te a Pasqua. L'avevo catturata, questa immagine, proprio pensando al tuo compleanno e l'ho trasferita su una chiave usb per averla con me in agosto.
Ti rinnovo i miei auguri e ti invio questo colore di vita, di passione, che ti abita per il tuo Gianni e per la vita, che so che ami, perché ti faccia compagnia nei giorni appannati, smorti, o quando vai a nasconderti nello stanzino delle scope...
Anche oggi è una bella giornata, anche se mi assalgono svariati pensieri come al solito e non è facile tenere il cielo sgombro in queste condizioni.
Ma sento cose attorno a me che accadono a persone che conosco, che sono raccapriccianti e non puoi pensare altro di essere fortunata.
La vita è certamente bellissima ma, a volte o molte volte, è come una fiera feroce, con un solo gesto della mano ti può annientare o distruggere tutti i tuoi sogni, i tuoi idoli.
Scrivere poesie o altro, camminare tra le parole, spesso sembra solo una perdita di tempo tra i balocchi, una fuga per rifugiarsi in una terra che non esiste a continuare il gioco dei bambini.
È un po' il mio, ma non solo il mio, eterno dilemma, cercando di capire se ciò che accade ha un senso, è un compimento, è una nuova frase di un romanzo o è solo una accozzaglia di casualità.
Nessuno dentro di me, se non una voce sconosciuta che ancora dorme o che si sveglia solo a tratti, può rispondermi.
Intanto guardo il luccichio del mare sotto il sole e aspetto, sto come in ascolto, forse del canto delle sirene, come Ulisse, che voleva e non voleva sentirle.
Nel frattempo ti mando i miei più cari auguri, insieme al profumo ideale di questa rosa rossa che non sa sbiadire.
Un tenero abbraccio

 

2
5 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 13/08/2014 10:51
    Che dedica, quale delicatezza hai usato pur nella complessità e profondità di pensiero... leggerezza e qualità di riflessione, e bel modo di scrivere... fa presa questa tua specie di epistola, buca il video, non scivola via come l'olio( la lettura sì, quella scorre )ma si aggrappa all'anima del lettore scuotendo il suo assopimento dovuto magari alla normalità di quel che legge ogni giorno. Sì, perché questa pagina non è normale, è spaciale... ciaociao
  • Rocco Michele LETTINI il 13/08/2014 09:36
    Una dedica, un abbraccio, tanto affetto che mai muterà... STRAORDINARIA CHIRA...

5 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 18/08/2014 10:43
    è molto bella Chiara... la poesia cerca di ascoltare quella voce che ancora dorme... o che si sveglia a tratti uscendo dal silenzio.. ma troppo spesso è assordata proprio dalla voce di chi scrive...
  • Ellebi il 14/08/2014 12:41
    Lettera molto bella, piena di delicatezza, per nulla retorica. Complimenti e saluti.
  • Anonimo il 13/08/2014 16:18
    Il tuo io, il tuo amoe, la tua lei e la sua evanescente presenza che si concretizza sulle parole che le dedichi.
  • Anonimo il 13/08/2014 12:37
    Per la cronaca... anche su questo brano, come per altri, non funzionano le manine con i pollici... ahahahah... lo alzo idealmente per questo brano... oppure eccoti un O. K.
  • oissela il 13/08/2014 11:36
    La vita è bellissima e merita ogni nostro sforzo a che tale resti.
    Una pagina scritta intingendo la penna nel calamaio del proprio io.
    Oissela

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0