accedi   |   crea nuovo account

Un giorno qualunque

Il cuore e la mente sono veloci. Molto. Non riesco a seguirli. Pensieri a migliaia. Si spezzano e si intersecano. Talmente tanti che non riesco a seguire un percorso. Fondamentalmente si parla di VITA. Mi attanaglia questa parola ormai da anni. Lotto per non affogare. Sono sempre al limite. Il mostro arriva quando meno te lo aspetti. Arriva da dentro. Ti prende, ti stringe e non ti lascia andare. Devi lottare pensiero su pensiero. Estenuante. Non finirà mai questa guerra. A volte vince lui, a volte io.
Chi è che sta scrivendo? Difficile a dirsi. Gli occhi forse?
Sembra tutto così difficile e faticoso.
Stanno rallentando i pensieri. Bello.

 

1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 17/08/2014 14:06
    Beh, un pensiero non male... dopo dico cosa ne penso, del contenuto.
    Intanto devo chiedere: l'ultima frase è la riconferma di un mio pallino, l'uso della virgola... scritta così significa che perosne o eventi esterni stanno rallentando i pensieri... se invece volevi dire che i pensieri stanno rallentando, allora o rovesci la frae, oppure la lasci così, piace di più pure a me, ma metti la virgola... Stanno rallentando, i pensieri.
    Beh, più che un racconto è un pensiero, un lungo aforisma introspettivo, una riflessione esistenziale... infatti buttato lì al primo post, così d'acchito, rimane un brano isolato dal contesto... a meno che tu pensi di essere già conosciuto, visto che abilmente hai trovato l'opzione per richiedere un commento, cosa che io ho scoperto dopo tre anni e per giunta non ho mai utilizzato( ehi, sei precoce... una intelligenza rapida...)... potrebbe pure essere il tipico brano di chi ha poca legna da ardere( come si usa dire tra scrittori) o invece l'uso sapiente del taglio web... ai posteri l'ardua sentenza... holahola

1 commenti:

  • Anonimo il 17/08/2014 15:36
    ho riletto... cambierei anche, subito dopo Vita. Questa parola ormai mi attanglia da anni... per favorire il lettore,,, io ci penso a queste cose... ovvio che il contenuto non cambia di un millimetro...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0