username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Un gatto affamato e il topolino

In un giorno ventoso un gatto era in cerca di cibo.

Nel suo girovagare trovò un topo che mangiava vicino a un cassonetto.
Il topolino puzzava tanto ma il gatto era molto affamato e voleva mangiarlo lo stesso, così cominciò a rincorrerlo, ma quel topolino correva troppo veloce per lui.
Il gatto inciampò in un sasso e gli uscì un bernoccolo sulla testa grande come una montagna: era un gran bel bernoccolo!

Poiché correvano intorno ad una casa il topolino, girando, ritornò dal gatto che era davvero arrabbiato.
Il gatto disse:
"Ora non hai scampo topolino!"
"Ah ah, sei un misero topolino in trappola, poverino. Ora, però ti mangio e nella mia pancia c'è davvero da divertirsi, c'è solo da mangiare!"

Il topo approfittando delle chiacchiere del gatto, però, riuscì a raccogliere delle foglie e, prendendo una folata di vento, a volare via con loro facendo restare il gatto a bocca aperta.

E a stomaco vuoto.

 

l'autore Glauco Ballantini ha riportato queste note sull'opera

Racconto di Alberto Ballantini (7 anni)


0
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • roberto caterina il 13/12/2014 10:42
    Una graziosa favola surreale, tanto vicina al vero... Complimenti ai piccini e ai grandi...
  • Rocco Michele LETTINI il 12/12/2014 17:13
    Ci fai ritornare bambini... per apprezzar cotanto racconto... IL MIO ELOGIO

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0