username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Augguri

Stammatina 'o zì Gregorio m'ha fatto 'augguri.
<Grazie, grazie assaie on Gligò. Ve cuntraccambio 'e core. Stateve bbuono.>
Ma 'qua augguri che chille tene 'a mugliera assettata co 'a paralisi e ò figlio c'ha vvede ò sole miezz'ora 'ò jurn da 'u curtile e Poggioreale.
L'auggurio cchiu bbello che 'o putesse ffa è che s'adduorme stamatina e s'addesta 'o jurn appress a Bbefana accussi nun n'ha 'a sentì cchiu buggie.
Mannaggia a ste ffeste, sti augguri e chi 'e ffa.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0