username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Antoine e il Piccolo Principe

Cara Piccolo Principe
Anche se non pubblicizzi la data, non puoi negare la tua veneranda età, il doppio numero perfetto va festeggiato, anche da emigrante, d'altra parte il Piccolo Principe migra di pianeta in pianeta. È il suo destino.
Auguri di buon compleanno,
Antoine

Antoine carissimo,
Non sai che gioia leggerti. Sei stato il primo, famiglia a parte, e non è poco. Davvero. Grazie.
Qui sull'asteroide c'è grossa crisi, a tratti. La sabbia scivola via, scappa tra le dita. Si cerca di non pensarci, di vivere alla giornata, come se fosse tutto un infinito presente di gioventù, con tutte le strade ancora aperte. Poi arrivano certi giorni che non ti lasciano scuse, ti costringono con le spalle al muro sbattendoti in faccia le responsabilità e tutte le strade che non hai preso.
Menomale che domani sarà di nuovo il mio "non compleanno".
Grazie, amico mio.
Un abbraccio.

Cara Piccolo Principe
Non mi fare preoccupare, non hai ancora l'età dei bilanci.
Ti ricordi una ventina di anni fa', era credo l'estate del '92, che ci trovammo la sera dopo cena con un tempo da lupi e andammo con la 500 agli scogli del Romito a guardare il mare e a pensare ognuno alla sua delusione? Credo che al ritorno fossimo più sollevati, anche se non si parlò di nulla di specifico solo per aver condiviso il mare del Romito, gli scogli e l'aria salmastra.
Facciamo conto di tornarci, non ti senti già meglio?
Lo sapevo, è l'aria di mare che è curativa, un bel respiro ed anche lì ti arriva la salsedine.
Forza Piccolo Principe non essere delusa, che il bello deva ancora accadere, forse domani per il tuo "non compleanno". Fammi sapere.
Buon vento.
Antoine, amico vecchio.

Sì, Antoine, era l'estate del '92, e non avevo mai capito perché arrivare fino al Romito, però quegli scogli li ho conosciuti con te, e a quella sera sono rimasti legati.
Il respiro l'ho fatto davvero quando ti ho letto in ufficio, sai?
E poi è andata bene (certo, lo sapevo che andava bene, ma mi andava di tirarmela un po'):
il mio "non compleanno" mi ha portato qualche raggio di sole, e anche un pezzetto di serenità.
Forse bastava dormire qualche ora in più cosa che, come vedi dall'ora della mail, continuo a non fare.
Oggi, però, avevo una buona scusa: restare sveglia con la mia amica e controllare che non perdesse il bus per l'aeroporto.
Missione compiuta, per cui ora filo a nanna.
Non ti sei preoccupato sul serio nevvero?
Un abbraccio, e grazie.
Amica fragile

 

1
8 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 29/05/2015 14:07
    Ogni essere umano che ha letto Sant'Exeupery ha fatto propria una chiave di lettura... meraviglioso è condividerla con un amima pura sincera vera...
  • Anonimo il 29/05/2015 11:41
    Facilitato dai riferimenti ai quali fai cenno ho gustato ancor più questa trovata letteraria, molto originale e come sempre ben scritta. Un racconto che fa presa ed in parte stupisce... bravo Gluaco. kalimera.

8 commenti:

  • Glauco Ballantini il 30/05/2015 07:20
    Niente "se" e "forse", fra le occasioni avute e perse
    restano solo ore scomparse, di certo hai solo quello che farai...

    La luce incerta della sera fonde col buio che entra, e presto si confonde tutto, come a chi guarda senza un fuoco;
    la luce accendi e in viso si disegna forse un sorriso che le labbra spiega come se fosse stato tutto un gioco...

    Fa niente, danno in TV un programma intelligente,
    ci vuole un tè aromatico e bollente
    e poi che il sonno arrivi a poco a poco...

    F. Guccini - Canzone per Anna
  • Glauco Ballantini il 30/05/2015 07:05
    È anche la storia di una emigrazione italiana, il PP lavora all'estero (migra di pianeta in pianeta), ma nonostante ami il suo lavoro si pone il problema del distacco che è sempre più definitivo perchè non si torna indietro e via via che la vita procede diviene più difficile.
    Il compleanno dei 33 anni (il doppio perfetto /i giorni che non ti lasciano scuse) evidenzia la consapevolezza. Si parla spesso dell'emigrazione dei giovani all'estero per quelle opportunità di lavoro di eccellenza ma, in questo caso, c'è il dubbio di aver sbagliato.
    Poi si torna al lavoro, comunque...
  • Anonimo il 29/05/2015 14:10
    Amima sta per anima amica... 😊
  • antonina il 29/05/2015 13:04
    Bello ritrovarsi cosi.. dopo anni e riscoprire che la complicità e l'affetto non è mutato nel tempo. Originale questo scritto.
  • Glauco Ballantini il 29/05/2015 10:54
    Grazie Chira della lettura attenta come sempre..
  • Chira il 29/05/2015 10:23
    Avevo intuito i riferimenti letterari ma non la canzone... pardon...
  • Glauco Ballantini il 29/05/2015 10:12
    L'asteroide è quello del del Piccolo Principe (B612) di Sant'Exeupery, il non compleanno fa riferimento ad "Alice nel paese delle meraviglie"... "Amica Fragile" è un riferimento De Andreiano, Amico fragile...
  • Chira il 29/05/2015 09:41
    Amici che si riconoscono sotto nick diversi e riallacciano amicizie che sembravano allontanate... i miracoli del virtuale! Bellissima l'idea e lo scambio di piccole missive, latrici di sentimenti e ricordi mai sopiti.
    Chiara

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0