PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Futura

Erano due anni che esisteva; prima avevano brevettato un test che datava "da quanto" tempo la donna fosse incinta, ma non era molto significativo. In ogni caso una visita dalla ginecologa andava fatta, lei ti avrebbe detto da quanto eri in attesa.
Inventarono, qualche anno dopo, il test che diceva "di chi" eri in stato interessante, utile per portare il padre giusto a conoscere il piccolo erede. Soluzione che trovi un nuovo problema che nasce.

Il test rilevatore formò il nome del padre del bambino... Paolo.
"Paolo?" - si chiese Katia.
"Perché non ne conosci?" le chiese Marina.
"Sì, ne conosco almeno tre!"

"E se è una femmina si chiamerà Futura"


Centodieci satirico

 

4
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 19/10/2015 14:42
    Molto apprezzato e piaciuto questo tuo fantastico!
  • Vincenzo Capitanucci il 19/10/2015 10:22
    una boccia.. di Cristallo.. piaciuto Glauco.. Futurama.. ..

2 commenti:

  • Glauco Ballantini il 19/10/2015 15:49
    Ovviamente ho rubato il titolo e l'ultimo rigo a Lucio Dalla.
  • Chira il 19/10/2015 11:36
    Lampi di sorriso con incorporata "riflessione". Bel leggere, Glauco!
    Chiara

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0