PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La guerra di Piero

"Non voglio vivere da ammalato per morire da sano".
Questa la frase che diceva il dottor Piero. In vecchiaia lo aveva colpito il diabete, dopo che era andato in pensione; ora che poteva godersi due soldi gli era arrivata questa rogna.

Minimizzando i sintomi dei suoi pazienti, quando glieli spiegavano, diceva:
"Ce l'ho anch'io!"
Non si perse d'animo e minimizzò anche la sua malattia dichiarandole guerra, continuando a divertirsi, a fumare, mangiare e bere in cene conviviali con gli amici.
All'occorrenza si faceva un'iniezione d'insulina e via.

Certo morì, "come tutti si muore", ma visse sempre a modo suo, col suo "ridere rauco e ricordi tanti, e nemmeno un rimpianto".



Centodieci medico

 

3
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 23/10/2015 13:18
    Su questo sono pienamente d'accordo, tra l'altro mi sembra anche giusto che ognuno vivi la sua vita. Bravo!
  • Rocco Michele LETTINI il 23/10/2015 09:27
    IL TUO PREGIO? L'ESPRESSIVITA'! IL TUO FORTE? LA VERITA'! LIETA GIORNATA.
  • Vincenzo Capitanucci il 23/10/2015 08:33
    bello Glauco... l'importante è vivere ognuno a modo proprio.. seguendo un ridere rauco.. o un respiro chiaro..

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0