username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Alboran

Stavolta Berthold non avrebbe fatto ritorno, voleva chiudere con la guerra prima che fosse troppo tardi per salvare le penne.
Dopo l'incursione col suo Messerschmitt, si era staccato dalla formazione aerea per andare a consegnarsi agli spagnoli nell'isola di Alboran, piccola ma bastevole per un atterraggio.

Aspettava di scorgerla all'orizzonte tra il cielo e il mare increspato.
Gli apparve "come una splendida utopia": bella, accogliente e priva di foschia. Sembrava una portaerei, fatta per un atterraggio.
Gli inglesi, però, non sapevano le sue intenzioni, e abbatterono l'aereo quando si apprestava ad atterrare.

Lo raccolsero gli spagnoli e lo seppellirono nel piccolo cimitero di Alboran: la terza tomba è la sua.



Centodieci di guerra

 

l'autore Glauco Ballantini ha riportato queste note sull'opera

Sull'isola di Alboran c'è un cimitero con tre tombe, due sono di due donne che abitavano con i guardiani del faro. La terza, senza nome, di un pilota tedesco morto nella seconda guerra mondiale.


2
2 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 11/12/2015 11:41
    Molto piaciuto ed apprezzato questo tuo molto bello!
  • vincent corbo il 01/12/2015 08:49
    Piccoli capolavori di scrittura. A questo proposito ricordo qualcosa di simile del nostro capitan Colosio.
  • Rocco Michele LETTINI il 30/11/2015 12:14
    MIRABILE NEL SUO ATTENTO FORGIAR... IL MIO ELOGIO E LA MIA SERENA SETTIMANA.
  • Vincenzo Capitanucci il 30/11/2015 11:53
    Bellissima ricostruzione.. Alboran.. di una terza tomba senza nome.. ..

2 commenti:

  • Glauco Ballantini il 01/12/2015 13:12
    @ Vincent: l'idea infatti me l'hanno data i racconti in cinque righe di Colosio. Ho preferito contare le parole (110) perdare un limite stretto alla narrazione. Sono sempre 110, secondo il conteggio che fa il programma.
  • Ugo Mastrogiovanni il 30/11/2015 13:50
    Un fiore alla memoria; complimenti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0