PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Bada ben, bada ben, bada ben

I tempi cambiano
non so se in meglio o peggio
ne mi ritengo in grado
e neanche mi va di giudicare.

Saranno quarant'anni
( credetemi non sono pochi)
che da dietro il mio bancone
ascolto confidenze e pettegolezzi,

ne ho viste di vite passare,
e
di tanta gente ormai
non mi rimane che uno sbiadito
ricordo.

Adesso è la moda
( scusate la mia definizione)
la moda delle badanti,

perdonate la mia ilarità
ma mi viene veramente
da ridere.

Delle volte arrivano
in negozio
delle ultraottantenni
che sembrano essere
dei burattini
trascinati dalle badanti,

direte : cosa c'è di strano?

Assolutamente nulla
se non il semplice fatto
che la volta dopo
la vecchietta è la stessa
ma la badante diversa,

mi capita spesso
di andare in confusione,
vedo arrivare la bella romena
che oggi compra la carne
per la signora Caio
e domani magari
per la signora Sempronio.


Mi viene spontanea
una domanda.

12

2
0 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 23/01/2016 11:21
    Molto piaciuta ed apprezzata questa tua straordinaria!
  • Vincenzo Capitanucci il 23/01/2016 08:51
    un vento dell'est sta salvando i nostri anziani dagli ospizi.. sarà che non abbiamo più cuore... sarà che non abbiamo più tempo..
  • Rocco Michele LETTINI il 22/01/2016 13:48
    HAI DECANTATO IL TUTTO NEL SUO REALE TRAN TRAN... ELOGIABILE L'OSSERVAZIONE IN CHIUSA. SERENO WEEKEND ANDREA.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0