accedi   |   crea nuovo account

La Bellissima Estate

C'è stato un periodo nel quale erano girati film nei quali i bambini finivano male in uno di questi, girato a Livorno e Castiglioncello, Lino Toffolo interpretava "il barone Rosso" un personaggio di strada che si vantava di essere stato aviatore.
Cantava: "E gira gira l'elica, romba il motor, questa è la bella vita la vita bella dell'aviator..." girava su una vecchia bicicletta con in testa un caschetto da pilota di aereo.
Si scoprirà che era solo un millantatore quando salirà su un aereo vero e confesserà al tragico protagonista di non aver mai volato...
Era un sabato pomeriggio del 1974, al cinema "Sorgenti" con mio fratello e mio nonno.



Centodieci in ricordo di Lino Toffolo

 

2
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 16/06/2016 14:21
    Fantasioso e geniale da doverti i miei complimenti.
  • Vincenzo Capitanucci il 24/05/2016 07:17
    al cinema delle Sorgenti... vola il barone rosso... bellissima dedica a Lino.. .. Glauco..

1 commenti:

  • Glauco Ballantini il 20/06/2016 08:57
    I "lacrima movie" che negli anni settanta, ma il primo fu "incompreso" di Comencini della fine dei sessanta, atterrivano i bimbi dell'epoca: Ultima neve di primavera, Il venditore di palloncini, Bianchi cavalli d'agosto e appunto La bellissima estate.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0