accedi   |   crea nuovo account

no alla biotecnologia avanzata malvagia

lo scrittore artur clarche nel 1979, descriveva il suo libro un ascensore per andare in orbita, al centro dei progetti della nasa ed negli anni 2000 se ne discuteva molto vi era la scoperta di materiali rivoluzionari i nanotubi di carbonio, sono aggregati che appartengono alla vasta famiglia dei fullereni molecole di carbonio in cui gli atomi non sono disposti su piani paralleli come nella grafite o tetraedi come nel diamante ma seguono geometrie più complesse come ad esempio i vertici di una cupola geodetica oppure sulle pareti di lunghi cilindri detti appunto nanotubi con questi materiali se sarebbe stato possibile costruire un cavo verticale di 36000 chilometri scriveva artur clarche siccome questi materiali sono 100volte più resistenti dell'acciaio e 6volte più leggeri!!! ai tempi 2000 all'universita di buffalo pensavano di utilizzarli per irrobustire il calcestruzzo e per costruire l'ascensore per andare in orbita ma negli anni 2000 si producevano appena un grammo di nanotubi al giorno al costo di migliaia di dollari e il progetto fu presto abbandonato, insieme a quello delle nanomacchine.
ma come spesso accade i progetti vengono anche a distanza di centinaia di anni ripresi e cosi nel 2997 william smalley un lontano antenato di richard smalley che nel 1996 vinse il premio nobel per la scoperta dei fullereni il quale aveva un sogno creare l'ascensore per andare in orbita! questo stabilimento doveva essere in grado di produrre migliaia di tonnellate annue di nanotubi ma fu sorpresso, william però aveva una mente genialmente perversa ed nel 2998 uni il progetto dei nanotubi a quello delle nanomacchine o nanorobot le nanomacchine dalle dimensioni di un milionesimo di millimetro ed si misurano in in nanometri nel 2999 fu pronto il primo nanorobot dalle dimensioni di un atomo che aveva tramite programmi sofisticati presente in se tutte le conoscenze umane nell'ambito di produzione di beni di ogni tipo, ed il nanorobot chiamato eva perche il primo si riprodusse molto in fretta e per tanti anni i nanorobot resero la vita degli umani migliori perche partendo da una lima di metallo erano in grado mettendo la disposizione degli atomi in modo diverso ad esempio di avere del pane!!! assurdo ma vero!!! in pochi minuti creavano un grattacielo e gli umani per molti secoli vivevano tramite i nanorobot il capitalismo nel 3000 e caduto del tutto, ma come spesso accade gli umani sprofondarono nel l'oro delirio di onnipotenza nessuno studiava più tutti facevano quella che da una secolare definizione e stata definita dolce vita ma proprio come gli umani le nanomacchine erano imperfette proprio come la geniale e diabolica mente di william che un giorno creò eva il primo nanorobot e cosi nel 3007 eva impazzi o per meglio dire venne a contatto con delle particelle di lava dell'etna il vulcano immortale e più vecchio del pianeta e cominciò a trasformare in formaggio tutto ciò che incontrava donne bambini appena nati grattacieli gatti cani ecc... gli umani ordinarono agli sciami di nanomacchine di eliminare eva ma eva non era solo danneggiata si era anche evoluta ed adesso aveva un'intelligenza propria ed era riuscita a creare uno sciame propio di nanomacchine e cosi la guerra si era di nuovo impadronita del pianeta terra!!! gli esseri creati da eva erano molto più potenti delle antiche nanomacchine le poche persone ancora vive cioè non trasformate in formaggio o salame riuscirono con l'aiuto delle vecchie nanomacchine a rifugiarsi in un pianeta chiamato supernova ordinarono alle nanomacchine che li avevano condotti su supernova di far ritorno sulla terra e poiche anche le nuove nanomacchine che come le vecchie erano si in grado di sopravvivere nello spazio aperto ma non erano immuni alla lava e cosi i superstiti ordinarono alle ultime nanomacchine fedeli all'uomo di far scoppiare il nucleo della terra e pertanto di sparire per sempre per il bene di tutto l'universo altrimenti tutto il creato si sarebbe trasformato in formaggi e salumi!!! e cosi fu le nanomacchine insieme a tanti umani rimasti sulla terra insieme alla follia delle conoscienze scientifiche che l'umanità nei secoli aveva aquisito scomparve per sempre qui su questo pianeta supernova non vi sono nanomacchine ma gli umani avranno imparato la lezione?? io poeta errante per supernova spero che l'umanità metta i giusti limiti alle biotecnologie ed elimini nel vero senso della parola tutte quelle menti definite geniali che non fanno altro che portare l'umanità verso la catastrofe concludo con un evviva verso le materie umanistiche ed una fote condanna per tutte le tecnologie volte al rafforzamento militare armi e bombe superpotenti, ed a quelle tecnologie che tendono a sostituire l'uomo creando disoccupazione e mentalità distorte si alle tecnologie giuste esempio quelle tecnologie che ci aiutano a guarire da malattie prima incurabili biotecnologia buona, inoltre concludo con un superevviva nei confronti di poeti e scrittori, da supernova e tutto alla prossima da un poeta errante...

12

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0