username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Una Perdita

Ecco, eravamo arrivati alla fine, l'avevo accompagnata io per il suo ultimo viaggio.
Eravamo stati insieme per una decina di anni, tutti i momenti liberi li avevo condivisi con lei, piccolina ma ben fatta. E soprattutto tosta. Non le faceva paura niente.
Le estati di quegli anni erano passate meglio degli inverni: l'estate era la sua stagione, sempre al mare. L'importante era andare da qualche parte.
Poi "i piccoli malanni, sempre più numerosi, più dolorosi col passare degli anni."

Dopo quell'ultimo momento mi rimase una foto insieme a degli amici, poi... solo il libretto di circolazione.
La mia cinquecento.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0