accedi   |   crea nuovo account

L'entità azzurra

Siamo radunati attorno a un tavolino per la seduta spiritica mensile. Ci troviamo nella saletta liberty di una villetta circondata da olmi alla periferia di B***.
Accanto a me c'è Corinne la medium, una donna esile con il volto dai lineamenti scavati. Il professor Lorentz, un uomo corpulento in camicia a quadri celesti e bretelle; ha il faccione barbuto e porta grossi occhiali. Una giovane coppia che ha perduto da poco un figlio. E Marion una vecchia zitella alta e magra vestita di grigio; sulle mani ossute porta tanti anelli e bracciali d'oro.
C'è semioscurità, silenzio e senso di attesa.
Mentre fa le domande la voce di Lorentz è lenta e profonda. La medium ha la testa inclinata con i capelli neri che le nascondono il viso. Ella emette sospiri e risponde con voce sussurrata. Fra i due viene registrato il seguente dialogo:
"Spirito Guida, qual è il tuo nome?"
"Chiamatemi Entità Azzurra."
"Possiamo comunicare?"
"Sì, nei limiti imposti dal linguaggio umano."
"La personalità, cioè l'io, sopravvive alla morte?"
"Sì."
"Che cosa fanno gli spiriti?"
"Qui tutti lavoriamo per completare le nostre missioni nel piano universale."
"Che tipo di lavori fanno gli spiriti?"
"Lavorano per il progresso degli spiriti, degli incarnati e dell'universo."
"Come è fatto l'Oltremondo?"
"É simile al vostro mondo con vecchie case, libri e panorami naturali poiché qui lo spirito ha la capacità di creare queste cose. A livelli più elevati ci sono mondi di indescrivibile ricchezza, saggezza, armonia e bellezza."
"Esiste la reincarnazione?"
"Sì."
"Anche su altri pianeti?"
"Sì."
"Quale è lo scopo di tutto questo?"
"Lo spirito, a intervalli lascia il mondo spirituale e viaggia nella materia alla ricerca di nuove esperienze e nuove conoscenze. E in questo modo lo spirito si evolve."
"É vera la legge del Karma?"
"Sì essa è vera, terribile e non dimentica mai. Ogni azione è un seme."
"Esiste Dio o gli Dèi?"
"Esistono gli Dèi. Esiste cioè una gerarchia e al posto più alto c'è Dio sommo."
"Cosa è Dio?"
"Una energia intelligente e creativa."
"Cosa fa Dio?"
"Crea universi fisici. Crea universi spirituali. Crea spiriti ignoranti che si evolvono attraverso innumerevoli incarnazioni..."
"Perché Dio fa questo?"
"La creatività è la caratteristica degli spiriti evoluti."
"Chi ha creato Dio?"
Nessuna risposta.
Adesso la seduta è terminata. Le candele si sono consumate, l'orologio segna le due di notte e io percorro il corridoio ed esco fuori.
Guardo la luna alta e bianca nel cielo mentre cammino sul vialetto di ghiaia fra le ombre dei cespugli.
Sento di essere una piccola-grande cosa in un gioco infinito che non riesco a comprendere.

AGOSTO 1994

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Roberto Frau il 27/06/2010 02:55
    Mi e piaciuto molto, soprattutto il finale.
  • Roberto Frau il 27/06/2010 02:55
    Veramente gradevole. interessante lettura.
  • Fabrizio Carollo il 27/05/2009 02:30
    Davvero senza parole. Belloooooo!!!
  • Artemio Podani il 07/06/2006 23:54
    Colpisce molto, è una storia vera? Ciao
  • Cleonice Parisi il 20/04/2006 12:24
    Colpisce molto, è una storia vera?
    Ciao Cleo
  • Cleonice Parisi il 20/04/2006 12:23
    Colpisce molto, è una storia vera?
    Ciao Cleo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0