accedi   |   crea nuovo account

L'entità azzurra (parte seconda)

"Spirito Guida dacci un segnale della tua presenza" mormora il professor Lorentz.
Silenzio. La fiamma della candela rischiara la saletta dove siamo riuniti per la seduta mensile.
"Spirito Guida dacci un segnale della tua presenza".
Il ticchettio della pendola, un mobile che scricchiola. Un sospiro profondo della medium.
"Spirito Guida dacci ".
Il tavolino si solleva da un lato restando inclinato. Il piano lucido su cui appoggiamo le mani è percorso da vibrazioni. Poi il tavolo cade bruscamente con un colpo tornando in posizione orizzontale.
Adesso il professor Lorentz incomincia le domande:
"Riprendiamo dalla mia ultima domanda: chi ha creato Dio?"
"Dio deriva da un altro primordiale. Dio è il risultato di una lunghissima evoluzione".
"Come è possibile? Dio è eterno e immutabile?"
"No. Dio è un essere in evoluzione e l'eternità è ciclica".
"In questo mondo esistono malattie sofferenze, parassiti Perché?"
"Alcune imperfezioni sono volute, altre sono stadi intermedi, altre sono errori del piano della creazione".
"Un uomo nasce paralizzato e trascorre tutta la vita su una sedia a rotelle. Perché?"
"Egli può aver rotto degli equilibri e sente il bisogno di ristabilirli. Oppure può sentire il bisogno di fare questa esperienza. O può essere un errore dell'opera divina. In ogni caso prima di nascere lui ha progettato e scelto proprio quella vita".
"Cosa accade a un uomo che ha commesso dei crimini?"
"In questa vita ognuno raccoglie i frutti della precedente incarnazione e semina per quella futura. Ogni spirito sente il prepotente bisogno di pagare i debiti e sceglie una o più vite di sofferenza! Oppure scende la scala dell'evoluzione e rinasce animale".
"Come diventa la personalità (cioè l'io) dopo la morte?"
"La personalità rimane identica dentro il corpo spirituale":
"Puoi descrivermi l'esperienza della morte?"
"Alla morte lo spirito si solleva e vede il corpo fisico sotto di lui. Poi attraversa un tunnel. In fondo lo attendono alcuni spiriti familiari".
"Dove va lo spirito dopo la morte?"
"Va su un piano spirituale dove si trovano altri spiriti che sono al suo stesso livello evolutivo".
"L'evoluzione continua anche nell'Oltremondo?"
"Sì".
"Perché i bambini morti?"
"Morte non vuol dire fine. I bambini crescono nell'Oltremondo oppure si reincarnano".
"Dove vanno gli animali dopo la morte?"

12

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0