accedi   |   crea nuovo account

è come accarezzare il vento...

ti ho incontrato per caso... ti ho amato dal primo momento. sapevo che avrei sofferto perchè tu non ne volevi sapere di me.. però l'amore non ha limiti.. colpisce.. non vuol sentir ragioni... e così è bastato uno sguardo ed io mi sono persa.. ti ho amato perchè illuminavi la mia vita.. perchè vederti era una gioia.. non vederti un dolore... riunirsi con gli amici e sentire una bella intesa.. sentire  feeling tra noi... provo ad accarezzarti.. ma tu sei come il vento... l'illusione che ci fosse qualcosa di magico svanisce in un istante e mi ritrovo qui sola a cercare di intrappolare il vento in una mano... cerco di stringere te.. che come il vento.. voli via...

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • elisa immi il 18/10/2011 15:40
    grazie luigi.. in realtà hai ragione definire cosa siano queste parole è difficile anche per me.. grazie per le tue considerazioni... mi aiutano a riflettere e la riflessione aiuta sempre
  • luigi granito il 04/09/2011 16:06
    Ti devo delle scuse pensavo che era una poesia e invece è un racconto, quindi le cose cambiano, se è totalmente un racconto va benissimo. Ciao di nuovo
  • luigi granito il 04/09/2011 15:59
    Tra metà racconto e metà poesia, intensa. Puoi decidere di non raccontare tutto o di raccontare tutto, ma devi decidere se raccontarlo come storia o poesia. Il tuo modo di è piacevole, leggerò altre tue opere, ciao Luigi
  • nemo numan il 18/07/2009 14:18
    bellissima
  • elisa immi il 22/07/2007 18:41
    forse si.. un'ammissione di una sconfitta.. forse è proprio questo.. superata attraverso la comunicazione di un dolore
  • luigi deluca il 22/07/2007 07:02
    Più che un "racconto" è una dolorosa ammissione di sconfitta, oh quante ce n'è nella vita! Non avvilirti mai, LUI il tuo LUI vero, è da qualche parte e ti sta cercando, annusa nel vento il tuo profumo... Gigi
  • elisa immi il 01/07/2007 01:15
    perchè la paura di esprimersi e di essere ripetitivi.?... nulla è ripetitivo e scontato quando si parla di emozioni...
  • Umberto Briacco il 28/06/2007 23:18
    Il riscio a parlar d'amore è quello di triturare sempre le stesse parole, spacciare le stesse immagini. Che non ci sia più nulla da dire in merito? Che l'amore sia per tutti uguale a parole ma per tutti diverso? voto basso

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0